IL CHIUSI PERDE A CASTIGLION FIORENTINO E TORNA COI PIEDI PER TERRA. GLI AUTARCHICI VINCONO E RESPIRANO

lunedì 24th, ottobre 2016 / 11:19
IL CHIUSI PERDE A CASTIGLION FIORENTINO E TORNA COI PIEDI PER TERRA. GLI AUTARCHICI VINCONO E RESPIRANO
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI –  La trasferta a Castiglion Fiorentino riporta il Chiusi con i piedi per terra. La Castiglionese ricorda ai biancorossi di mister Laurenzi che sono una squadra neopromossa e che fuori casa, può capitare di buscarne. Sopratutto se di fronte hai una compagine magari non trascendentale, ma tosta e quadrata. E’ finita 2-0 per i padroni di casa. Sconfitta tutto sommato meritata per un Chiusi meno spietato e meno brillante del solito. In classifica la battuta d’arresto cambia poco o nulla.  Pallanti & C. restano al 3° posto con 12 punti in 7 gare (4 vinte e 3 perse). Si è ridotto solo il vantaggio sul Sansovino, adesso un punto soltanto, e Baldaccio Bruni (2 punti). Continua a volare il Montevarchi, che fa un campionato a sé. La formazione valdarnese è ancora imbattuta, finora ne ha vinte 6 su 7 e una l’ha pareggiata. Ieri ha battuto la Sestese 3-0 fuori casa.  Anche la damigella d’onore Grassina stenta a tenerne il passo. Ieri non è andata oltre il 2-2 in casa con la Bucinese. Continua il momento non proprio sfavillante della Sinalunghese che muove la classifica (0-0 con Zenith Audax) ma non riesce a uscire dal limbo di un campionato fin qui anonimo. Il prossimo turno prevede per il Chiusi l’impegno casalingo, ma piuttosto ostico con la Fortis Juventus, storica formazione di Borgo San Lorenzo, attualmente dietro ai biancorossi di 3 punti. Per gli ospiti ci sarà in gioco l’aggancio. Per il Chiusi la possibilità di riprendere la marcia e allungare il passo. L’obiettivo dichiarato dalla società chiusina è quello della salvezza, magari tranquilla e senza patemi. Finora la squadra ha viaggiato sopra alle aspettative, ma la sconfitta di ieri a Castiglion Fiorentino dimostra che non sempre le ali dell’entusiasmo consentono di volare davvero. Quindi la parola d’ordine è cautela, oltre, naturalmente a organizzazione e cattiveria quanto serve…

Tornano a vincere gli autarchici della ASD città di Chiusi, che al Comunale “Frullini” battono 1-0 il Monsigliolo, ultimo in classifica,  e si mettono alle spalle 5 squadre, compresa la Virtus Chianciano, sconfitta in casa dal Serre (1-2). Boccata d’ossigeno per la seconda squadra di Chiusi che, come la formazione di Eccellenza, non conosce le mezze misure e non ha ancora pareggiato una partita: 4 perse e due vinte. Ma una vittoria, senza subire gol, è sempre un bel segnale.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...