DISABILI RIMASTI SENZA SOSTEGNO FAMILIARE: LA MISERICORDIA DI SARTEANO SI ATTREZZA. IL LIONS CLUB SOSTIENE IL PROGETTO

mercoledì 12th, ottobre 2016 / 11:14
DISABILI RIMASTI SENZA SOSTEGNO FAMILIARE: LA MISERICORDIA DI SARTEANO SI ATTREZZA. IL LIONS CLUB SOSTIENE IL PROGETTO
0 Flares 0 Flares ×

SARTEANO – Sono tante anche nel nostro territorio le famiglie che hanno figli o persone con disabilità grave e ogni giorno devono fare i conti con un sistema che non le supporta. E cosa succede quando le persone con disabilità rimangono sole, perché i genitori non sono eterni e muoiono? Il problema è serio. E una recente legge dello Stato (giugno 2016) in qualche misura cerca di dare delle risposte prevedendo misure di assistenza, cura e protezione per le persone con disabilità grave, orfane o prive del sostegno familiare. Consente anche la devoluzione del patrimonio e/o mezzi di sussistenza da parte di famiglie o singole persone a favore di strutture che potranno assistere completamente chi si trova nella condizione di cui sopra. Un’iniziativa che potrebbe dare enorme sollievo a quei genitori che si interrogano sul futuro dei propri figli, quando loro stessi non ci saranno più a garantirne le necessità.

A Sarteano la Misericordia sta costruendo una nuova struttura, accanto alla già esistente Casa di riposo assistita, destinata proprio all’accoglienza dei giovani o delle persone disabili rimaste sole e senza alcun sostegno familiare, in ottemperanza della legge da poco approvata.

Sabato prossimo, 15 ottobre, alle ore 18, nella sala Mostre del Comune, il Lions Club di Chiusi terrà una conferenza stampa sull’argomento dal titolo “Dopo di noi. Quando i genitori non ci saranno più”, e lancerà una campagna di raccolta fondi presso le proprie strutture nei prossimi mesi, il cui ricavato sarà poi consegnato alla Misericordia di Sarteano a sostegno del progetto, nel corso di un convegno che si terrà all’inizio del 2017.

Il Lions Club insomma sosterrà concretamente il progetto della Misericordia di Sarteano, con l’auspicio che altre iniziative simili, sollecitate dalla nuova legge, vedano la luce anche in altre realtà del territorio. Certo, se oltre alle iniziative private, come quella della Misericordia sarteanese, si attivassero anche soluzioni da parte delle strutture socio-sanitarie pubbliche sarebbe cosa buona  e giusta.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...