CHIUSI SCALO: VINCE LA FORNACE! E STASERA GRANDE CONCERTO PRO-TERREMOTATI IN PIAZZA DANTE

lunedì 05th, settembre 2016 / 10:18
CHIUSI SCALO: VINCE LA FORNACE! E STASERA GRANDE CONCERTO PRO-TERREMOTATI IN PIAZZA DANTE
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Ha vinto la Fornace. Battendo in finale le Biffe la contrada giallorossa ha conquistato la 36a Conca. Il suo nono sigillo. Aveva vinto nel 2012 ad interrompere (con la vittoria del Sottogrottone nel 2009) un lungo predominio del Granocchiaio. E anche nella scorsa edizione.

Alex Papi, Mauro Scattoni, Alessio Fastelli, con Simone Ciolfi di rincalzo hanno piegato la resistenza di Matteo  Micheletti, Davide Giannotti e Giacomo Ferretti (con Simone Venturini entrato a gara in corso), che tra le nuove leve si sono dimostrati i più forti, mentre i 3 alfieri della Fornace sono al momento i veterani, i più esperti,  l’unico vero squadrone “che tremare il mondo fa”. papi conca

Il Sottogrottone ha riscattato in parte la figuraccia della prima giornata e si è piazzato terzo. Penultimo il Mar Nero. Al Granocchiaio,  trionfatore 11 volte negli ultimi 14 anni, ma con un parco giocatori rinnovato è toccata la maglia nera. Succede quando finisce un ciclo e ne comincia un altro.

biffe ruzziCome sempre la sfida della Palla al Bracciale è stata preceduta dal corteo storico in costume “inizio ‘900”. Questa volta la sfilata era incentrata su un anniversario: i 90 anni della Chiesa di Chiusi Scalo, edificata nel 1926. Il suo campanile pende, ma non è famoso come la Torre di Pisa. La festa è finita e il cielo sopra Chiusi Scalo si tinge di giallorosso, in attesa della Processione solenne dell’8 settembre che chiuderà, come è tradizione, anche questa edizione 2016 che ha registrato una buona affluenza di pubblico e una grande partecipazione di bambini e ragazzi.

 

E STASERA GRANDE CONCERTO DI BENEFICIENZA

Stasera intanto la piazza della stazione tornerà ad animarsi e a riempirsi per un evento di solidarietà con i terremotati di Amatrice, Norcia, Accumoli, Arquata del Tronto… Si terrà infatti un grande concerto che dal punto di vista musicale potrebbe rivelarsi un evento di quelli che restano negli annali di una città. E nella memoria. 5 band una dopo l’altra e poi una grande jam session con oltre 20 musicisti e cantanti tra i migliori (alcuni professionisti) del territorio. In tutto quasi 50 artisti che si alterneranno sul palco, si integreranno, contamineranno il loro sound… Lo scopo è nobile: raccogliere fondi da destinare alla popolazioni terremotate, versandoli nell’apposito conto corrente aperto dal Comune che si fa garante e parte attiva della manifestazione.

Le band sono I RIVELATITHE DUDES, THE BIG BLUE HOUSEHULLERS  e DUBBIES. Tra i musicisti che daranno vita alla jam session  i due ideatori dell’evento IGOR ABBAS e ANDREA FEI, poi  GIULIA TRENTINI, DIEGO PERUGINI, GUIDO PIETRELLA, ALESSANDRO CRISTOFORI, GIANLUCA MECONCELLI, SHEILA GASPARRI, DARIA TANASENKO, LUCA BERNETTI, PAOLO ACQUAVIVA, MARCO LA TORRACA, DANIELE PAPINI, ANDREA PINZUTI, SIMONE CUPELLI, GIOVANNI FERRETTI e altri che hanno dato adesione strada facendo. Non mancherà qualche sorpresa…

Il concerto comincerà intorno alle 20,00 per continuare fino alla mezzanotte circa.

Non capita tutti i giorni di poterli ascoltare dal vivo tutti in una sera. Insomma è un’occasione da non mancare. Tanto più  che si tratta di una serata di beneficienza, a favore di persone e territori duramente colpiti dal sisma, con i quali Chiusi ha un legame particolare. L’evento è coordinato dall’Associazione GEC con la collaborazione delle Contrade, di Primapagina, di alcuni ristoratori e operatori commerciali di Amiata Sound Service e naturalmente del Comune di Chiusi che ha concesso la possibilità di tenere il palco montato per un giorno in più, garantendo viabilità a sicurezza,  e sarà presente con il sindaco e la giunta. Speriamo solo che il tempo non faccia le bizze…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...