CASA POUND A CHIANCIANO, ECCO I “FASCISTI DEL TERZO MILLENNIO”

martedì 06th, settembre 2016 / 19:03
CASA POUND A CHIANCIANO, ECCO I “FASCISTI DEL TERZO MILLENNIO”
0 Flares 0 Flares ×

IL PROGRAMMA DELLA FESTA-RADUNO NAZIONALE. E UN LEADER ROCKETTARO CHE INNEGGIA A MUSSOLINI…

CHIANCIANO – Loro dicono che arriveranno in 2.000, forse più. Ma se fossero così tanti nel palazzetto dello Sport di Chianciano non c’entrerebbero neanche. Saranno probabilmente molti di meno. Parliamo di quelli di Casa Pound Italia, i “fascisti del terzo millennio” secondo una definizione coniata da un giornalista che però loro hanno fatto propria e se la  sono volentieri cuciti addosso.  Neofascisti dichiarati che si apprestano a tenere nella cittadina termale del fegato sano la loro Festa-Convegno nazionale. Dal 9 all’11 settembre prossimo. Il programma prevede presentazione di libri, incontri-dibattito, musica e manifestazioni sportive. L’apertura sarà con Laura Foletti, autrice del libro “Il sasso che alza il cielo” sui suoi nonni uccisi dai partigiani… Dopo un’ora “Italexit” colloquio con Antonio Rinaldi docente universitario e guru del movimento no euro… A seguire ancora un incontro tra il vicepresidente di Casa Pound Italia Simone Di Stefano e il pasdaran dell’integralismo cattolico ed ex Pd Mario Afdinolfi su gender e antigender e un omaggio alla oesia di D’Annunzio e a Giorgio Albertazzi. Ala 21,30 spettacolo teatrale sulla Grande Guerra. Riservato allo sport il sabato mattina, con gli stage di pugilato, muay thai e difesa personale a cura del Circuito Combattenti di Cpi (notare il termine “combattenti”). Nel pomeriggio incontri sulla Siria, sul Referendum costituzionale e sull’identità sacra…Chiude la serata, alle 21,00  l’intervento del leader di CasaPound Italia Gianluca Iannone. Domenica giornata dedicata a pranzo solidale e raccolta fondi per le popolazioni colpite dal terremoto… iannone 2

Gianluca Iannone. E’ lui il leader di Casa Pound. Testa rasata, barba alla Bombacci, il camerata catturato e fucilato a Dongo con Mussolini e la Petacci e poi appeso a Piazzale Loreto. Bombacci che davanti al plotone di esecuzione gridò: “viva Mussolini, viva il socialismo!”

E’ il direttore di Radio Bandiera Nera e leader di un gruppo rock (Genere Nazirock lo definiscono alcuni). La band si chiama ZetaZeroAlfa e canta brani che incitano alla violenza come rito iniziatico (Cinghimattanza) e come stile di vita (“Nel dubbio mena”). Iannone, alfiere della destra sociale più estrema, anti euro, anti globalizzazione, anti Usa, ma anche anti immigrati, antigay, antifemminista…  è stato denunciato e condannato per episodi di violenza nel 2001, nel 2004, in occasione di una manifestazione celebrativa del Duce a Predappio, dove picchiò un carabiniere. iannone 3

Quanto ai riferimenti culturali e politici Iannone (che si è più volte candidato al parlamento per le liste della destra) elenca “D’Annunzio e gli arditi di Fiume come Mario Carli e Guido Keller, Marinetti, Mussolini e le sue intuizioni, la sua grande umanità, la sua politica al servizio della nazione, Pound e la sua poesia sublime intrecciata con un alto senso dell’economia”…

Quando Gianfranco Fini definì il fascismo male assoluto, Iannone replicò (su Repubblica): “Fini, parlando del fascismo come del male assoluto, ha fatto dichiarazioni di una gravità immensa, da irresponsabile. Il fascismo è stato l’esperienza più  bella della storia d’Italia”.
“Dopo 60 anni – dice ancora Iannone ancora non è possibile riconoscere l’indubbio valore storico, culturale e politico del
fascismo, le sue grandi opere le sue importanti conquiste e la sua giustizia sociale”…

Questo è Iannone e questa è Casa Pound. Ed è per questi motivi, per le cose che pensano, che dicono e che fanno che i fascisti del terzo millennio non sono benvenuti a Chianciano e in Valdichiana, come ha fatto sapere chiaro e forte la manifestazione di domenica scorsa organizzata dall’ANPI.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...