ORIZZONTI: LA LIRICA SPIEGATA AL POPOLO. QUESTA SERA A CHIUSI IL RITORNO SULLE SCENE DI MARIA BILLERI, SOPRANO DI PRIMA GRANDEZZA

venerdì 05th, agosto 2016 / 16:18
ORIZZONTI: LA LIRICA SPIEGATA AL POPOLO. QUESTA SERA A CHIUSI IL RITORNO SULLE SCENE DI MARIA BILLERI, SOPRANO DI PRIMA GRANDEZZA
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI –  Se alcuni spettacoli proposti dal festival Orizzonti possono essere risultati finora non proprio facilissimi da digerire, ovvero un po’ troppo “di nicchia” come si suol dire (fatta salva comunque una qualità molto elevata delle performances), l’appuntamento di questa sera in piazza Duomo è di quelli che riequilibrano il quadro. E che si annuncia come un appuntamento da non perdere. Per vari motivi.

Il primo è che si tratta di una serata musicale, non di musica leggera, ma comunque adatta anche ad un pubblico non esattamente di iniziati e addetti ai lavori. Esattamente un concerto lirico sinfonico con arie d’opera sul tema della follia (tema del festival quest’anno), tutte abbastanza conosciute o godibili.

Il secondo è che a cantare, sul palco, sarà il soprano Maria Billeri, che dopo una pausa, torna alle scene proprio a Chiusi, ad Orizzonti 2016. E Maria Billeri non è un soprano qualunque, ma una delle voci più interessanti e più prestigiose della lirica italiana. ha infatti interpretato nella sua carriera tutti i grandi personaggi del melodramma da Norma a Carmen, da Tosca a Mimì, da Santuzza a Turandot, da Aida a Madama Butterfly… Verdi, Puccini, Bizet, Bellini, Mascagni, Donizetti…

Questa sera sul palco di piazza Duomo a Chiusi, diretta dal maestro Sergio Alapont, con l’Orchestra di Orizzonti, proporrà l’Ouverture della Norma di Bellini, Cenerentola di Rossini, alcuni brani di Verdi, l’intermezzo di Manon Lescaut di Puccini…

Un programma lirico-sinfonico tale da avvicinare anche il grande pubblico al mondo dell’opera e ad un certo tipo di musica che è stata e resta colta ma al tempo stesso è popolare.

Ancor più della Traviata, proposta per intero e in un allestimento moderno, coraggioso e originale, questa serata si propone come un trionfo della lirica, anche per orecchi e palati meno esigenti. I chiusini e gli abitanti dei paesi limitrofi stavolta non hanno scuse, nessuno potrà dire “son cose troppo complicate”. E il ritorno sul palco di Maria Billeri, proprio a Chiusi, merita di essere salutato con una grande presenza…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...