CHIANCIANO, LA FESTA DELLA MUSICA SCALDA LE SERATE

venerdì 22nd, luglio 2016 / 16:07
CHIANCIANO, LA FESTA DELLA MUSICA SCALDA LE SERATE
0 Flares 0 Flares ×
CHIANCIANO TERME –   Entra nel vivo la XVII edizione della Festa della Musica di Chianciano Terme, iniziata Mercoledi sera con le band locali Elephant Brain, Impatto zero e Toscana Sud e che ieri sera ha visto nella seconda giornata l’esibizione di band e artisti tra i più promettenti del cantautorato italiano. Ha aperto i concerti Wrongonyou che ha sorpreso tutti per la sua carica e per il suo folk Italiano fatto con stile. Wrongonyou ha anticipato il live di Francesco Motta, rivelazione di questo 2016 con il suo primo album da solista “La fine dei vent’anni” che ha confermato quanto di buono aveva fatto nella sua precedente esperienza con i Criminal Jokers fornendo un ottima esibizione come polistrumentista e con la sua band ben affiatata.
E stata poi la volta di Iosonouncane. L’artista sardo ha presentato sul palco della Festa della Musica “Die”, un progetto che lo ha consacrato nel panorama nazionale portando con sé l’esperienza di decine di concerti in giro per l’Italia, dalle collaborazioni con molti musicisti. A Chianciano era atteso per un percorso creativo diverso con un nuovo spettacolo concepito per una full band. Una prova davvero convincente, una contaminazione tra psichedelia, canto a tenore sardo, tecno- elettronica, progressive, insomma un live molto scenico e di ottimo impatto sul pubblico composto soprattutto da giovanissimi.
Ma il festival va avanti! A salire sul palco stasera ci sarà il Teatro degli Orrori. I cavalieri del rock Italiano guidati da Pierpaolo Capovilla presenteranno il loro quarto ed ultimo lavoro uscito ad ottobre. Il loro sarà un live fragoroso, oscuro e straripante, meravigliosamente obliquo, che innesta sulle granitiche basi di un certo rock di matrice statunitense soventi richiami alla tradizione cantautorale italiana.  Cosi come è grande l’attesa per la serata di sabato quando i francesi Birdy Nam Nam si esibiranno in quella che sarà la loro unica data italiana. Insomma la Festa di Chianciano (ricordiamo che è una manifestazione a ingresso completamente gratuito) con tutti gli eventi collaterali e con l’ottima ristorazione si conferma anno dopo anno una solida kermesse artistico musicale.
Giannetto Marchettini
0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...