MONTEPULCIANO E TORRITA DI SIENA, IL PD LANCIA IL PROGETTO DI FUSIONE DEI DUE COMUNI

martedì 07th, giugno 2016 / 15:18
MONTEPULCIANO E TORRITA DI SIENA, IL PD LANCIA IL PROGETTO DI FUSIONE DEI DUE COMUNI
0 Flares 0 Flares ×

MONTEPULCIANO — Le Unioni Comunali  Pd di Torrita di Siena e Montepulciano nell’assemblea congiunta che si è tenuta il 6 Giugno presso la sede del PD poliziano e alla presenza dei partiti che compongono le coalizioni di governo dei due paesi  hanno dato il via libera al progetto di fusione dei due comuni. E’ il primo passo politico in questa direzione che viene compiuto in Valdichiana.
Il documento sarà portato in discussione nella prossima Assemblea pubblica che si terrà venerdì 17 giugno presso la sede della Pubblica Assistenza di Torrita di Siena cui parteciperanno anche il segretario regionale del PD Dario Parrini, l’On Luigi Dallai, il segretario Provinciale del PD Silvana Micheli e Andrea Francini, coordinatore Area PD Valdichiana.
“Crediamo necessario sottolineare che la fusione tra Comuni non è la rinuncia alla nostra storia, né alle nostre tradizioni, ma l’opportunità per garantire le nostre identità e proiettarle con forza nel futuro. I nostri Comuni, allo stato attuale, non hanno alcun obbligo di legge in tal senso, ma se crediamo che l’obiettivo di chi fa politica sia quello di scrivere la storia, quest’occasione non può che essere colta e governata”.torrita-di-siena1
Così scrivono il Segretario del PD di Montepulciano, Alberto Millacci e il segretario del PD di Torrita di Siena, Alessio Pieri, che sottolineano appunto l”importanza della scelta, pur non essendone obbligati per legge.
Il Sindaco di Montepulciano Andrea Rossi, ha sottolineato, nel suo intervento che “le due Comunità dovranno avere pari dignità” e che “non possiamo permetterci di togliere ai cittadini dei due Comuni l’opportunità di scegliere su una questione così importante”, mentre il Sindaco di Torrita di Siena Giacomo Grazi si dice “fermamente convinto che il progetto avrà un esito positivo, vista la complementarietà che c’è tra i due Comuni e ritiene che unire le forze, i percorsi culturali, le identità rappresenti una grande sfida politica, assolutamente da perseguire con determinazione nell’interesse della collettività”.

Al di là delle parole di circostanza, è evidente che l’eventuale fusione non sarebbe “alla pari”. Che Montepulciano farebbe la parte del leone e Torrita quella della gazzella. Ma è interessante il patto Torrita-Montepulciano anche perché i due sindaci sono uno renzianissimo e Scaramelliano (Grazi) e l’altro un po’ meno (Rossi). Quindi non è neanche una questione di “sintonia di cordata” interna al Pd, come l’accordo sulla polizia municipale stipulato di recente tra Chiusi e Sinalunga.  Potrebbe avere basi più serie e più concrete, insomma.

Torrita di Siena guarda dunque a Montepulciano e non a Sinalunga, da sempre gemella diversa e cittadina oltre che contigua anche affine dal punto di vista sociale, mentre Montepulciano, guardando al patto con Torrita, sembra abbandonare, almeno per ora, la strada di un eventuale matrimonio con Chianciano. O Pienza.

Certo, siamo alle prime battute. Ad un primo atto politico, significativo, ma ancora molto preliminare. Ne dovrà passare di acqua sotto i ponti prima di arrivare alla firma. E ciò dovrà avvenire previo referendum, nel caso. Però l’avvio del ragionamento tra Montepulciano e Torrita apre la strada ad una discussione sul tema che inevitabilmente coinvolgerà anche altri comuni. A Chiusi, dove si è appena votato, per esempio, la questione non è stata oggetto, se non en passant, del confronto in campagna elettorale. A Sarteano, Cetona e San Casciano aleggia da tempo, ma senza mai entrare nel vivo, a Sinalunga e Trequanda, lo stesso… L’obbligo “di legge”, riguarderebbe solo i comuni sotto ai 5.000 abitanti e cioè Cetona, San Casciano, Pienza, Trequanda, ma, come hanno giustamente notato i sindaci di Montepulciano e Torrita, alla fine coinvolgerà tutti. Meglio farsi trovare preparati.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...