L’ARCO PERFETTO, UN ROMANZO DI BARBARA MASTELLA SU QUESTO TERRITORIO… SABATO 11 LA PRESENTAZIONE A CITTA’ DELLA PIEVE

mercoledì 08th, giugno 2016 / 11:46
L’ARCO PERFETTO, UN ROMANZO DI BARBARA MASTELLA SU QUESTO TERRITORIO… SABATO 11 LA PRESENTAZIONE A CITTA’ DELLA PIEVE
0 Flares 0 Flares ×

CITTA’ DELLA PIEVE – Sabato 11 giugno alle ore 18, a Palazzo della Corgna, l’Assessore alla Cultura del Comune di Città della Pieve, Carmine Pugliese e il giornalista Luca Paparelli presenteranno il libro di Barbara Mastella “L’arco perfetto”. Leggerà alcuni brani l’attrice Paola Tortora.

Liberamente ispirato ad una storia reale, il racconto si svolge nella campagna al confine tra Umbria e Toscana, culla della civiltà etrusca. In copertina lo skyline riconoscibilissimo di Città ella Pieve. Un’antica famiglia in decadenza; una vedova raffinata che cambia vita a contatto dell’ambiente che la circonda; un giovane antiquario italo-inglese diviso tra l’amore di due donne e di due paesi; un’anziana signorina che teme di vedere scomparire il mondo al quale è abituata; l’ostilità tra un padre e un figlio ed un vecchio contadino che sa molto di più di quanto vuole dire. Intorno a loro, amori, rivalità e antagonismi, ricerche archeologiche che sfociano in tragedia, una morte che forse è un delitto, di cui tutti sembrano essere a conoscenza ma di cui nessuno parla e sulla cui verità si hanno solo vaghi sospetti. Una storia d’amore e d’amicizia. Il tutto scandito dalla nascita e dalla morte di una bellissima cavalla saura che, venduta e comperata numerose volte, torna finalmente a casa dando un senso alla vita dei protagonisti. cover

Il  26 ottobre 2015 è stata scoperta, in modo fortuito, da un operaio che lavorava un terreno ai piedi di Città della Pieve, la tomba etrusca di Laris, risalente a 2.300 anni fa. Un ritrovamento importante, a metà strada circa tra le città etrusche di Chiusi e Orvieto. Probabilmente non sarà la sola in quel sito…

“Nel 1995 – scrive l’autrice Barbara Mastella – io avevo scritto questo libro che, per ragioni personali, avevo tenuto in un cassetto sino a qualche mese prima del ritrovamento, nel quale ipotizzo l’esistenza non solo di una tomba ma di molti altri ritrovamenti, a poche centinaia di metri dal luogo dove è stata rinvenuta. Coincidenze? Come scrivo nel libro, il caso non esiste. Sono convinta che lì sotto ci siano da trovare cose che erano già state scoperte e successivamente nascoste”.

Carmen Barbara Mastella, giornalista e scrittrice, è nata a Chioggia ed è cresciuta in Venezuela. Laureata in giornalismo presso l’Universidad Central de Venezuela, è stata inviata a Roma come corrispondente, dall’Italia, del quotidiano “El Nacional”. Ha poi lavorato per “El Periòdico” di Barcellona, per l’Agenzia di Stampa Americana “United Press International” e per la televisione messicana “Televisa”. Ha pubblicato il libro di racconti “Storie di stelle” e il romanzo “Il mare dietro la collina”, vincitore del premio Mediterraneo.

Ancora un romanzo ambientato in questo territorio, ancora un romanzo che prende spunto dalla presenza in questo territorio di vestigia di un passato millenario, che intreccia quel passato con vicende più recenti e attuali. Ancora un romanzo dove la “fiction” si fonde con momenti di storia vera o con la vita quotidiana.  Ricordiamo a tal proposito “La sosta” di Giovanni Ferrara del 1996, “Alle case Venie” di Romana Petri, del 1997, “Un infinito numero” di Sebastiano Vassalli del 1999;  “Non è stato nessuno” di Marco Lorenzoni del 2009, “Il segno dell’aquila” di Marco Buticchi del 2015… E sono solo alcuni. Una discreta antologia….

e.c.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...