VOLLEY SERIE C: DOMANI GARE DECISIVE PER I GIOVANI EMMA VILLAS E PER I “SIOUX” DELLA CREDIUMBRIA GEO VOLLEY

venerdì 15th, aprile 2016 / 18:17
VOLLEY SERIE C: DOMANI GARE DECISIVE PER I GIOVANI EMMA VILLAS E PER I “SIOUX” DELLA CREDIUMBRIA GEO VOLLEY
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Con la prima squadra ormai in vacanza i tifosi Emma Villas e gli appassionati del volley possono sintonizzarsi sul campionato di serie C dove i ragazzi di coach Cruciani sono impegnati nel girone play off. Due partite giocate: una sconfitta Terni e una bella vittoria, in casa contro l’Italchimici Foligno dell’ex Urbani, che è (era?) una delle candidate alla vittoria. Parziali: 25-20, 25-16, 26-24, un 3-0 netto, senza appello che proietta la formazione chiusina addirittura in orbita promozione.

Sabato 16, ore 21,00 ancora un impegno casalingo contro Selci Sansepolcro, squadra esperta e tosta. Sempre difficile da battere.

Alla stessa ora a 9 km di distanza, la Crediumbria Geo Volley debutterà nella “lotteria” dei play out per la salvezza: avversario di turno l’Assisi Volley. Per i “Sioux” di Massimo Tassi sarà l’ultimo impegno tra le mura amiche. Perché la successiva gara casalinga sabato 23, contro Iacact Perugia degli ex chiusi Fongo, Micheli e Camardese (quest’ultimo però fuori squadra da qualche settimana) la giocheranno a Chiusi, per indisponibilità dell’impianto di Città della Pieve. Per molti giocatori della formazione pievese sarà un “ritorno a casa”. Lorenzoni, Falluomini, Guarino, Giannotti, Socciarelli, Fuccello, Cherubini, Meoni ci hanno giocato diverse stagioni, conoscono il palaFuccelli come le loro tasche. Non dovrebbero soffrire insomma il cambio di campo…GEO SALUTO

Sia per la giovanissima compagine della Emma Villas che per i “Sioux” della squadra pievese si tratta di partite decisive. Da dentro o fuori. I primi giocano per la promozione o comunque per fare una bella figura. I secondi lottano per mantenere la categoria. Per la Emma Villas sarà anche l’ultimo campionato in Umbria, perché dalla prossima stagione – lo ha annunciato il presidente Bisogno ieri in una trasmissione televisiva – la squadra, giocherà nel campionato toscano. Quindi a maggior ragione Fantauzzo & c. vorranno far bene…

Lo stesso dicasi per i pievesi che, alla prima stagione sotto le insegne Crediunbria-Geo Volley, sono intenzionati a ottenere la salvezza sul campo. Risultato che sarebbe del tutto apprezzabile, per una squadra praticamente autogestita e creata dal nulla…

Peccato per la concomitanza di orario delle gare di domani 16 aprile, che comporterà una “divisione” del pubblico. Ma entrambe le squadre meritano il sostegno dei tifosi. Anzi il tifo può essere l’uomo in più che può far vincere le partite.

Lo spettacolo non è quello della serie A, ma anche in C si vede una pallavolo di buon livello. E quando le partite contano e sono delle “finali”, la posta in gioco fa salire anche il tasso di spettacolarità e di adrenalina.

Ci piacerebbe vedere un bel po’ dei tifosi che hanno seguito con passione la Emma Villas Siena in serie A2, e magari son rimasti delusi dalle prestazioni non esaltanti di Snippe, Tamburo & C., seduti sugli spalti del palasport di Chiusi e Città della Pieve a seguire e applaudire i ragazzi di Cruciani e Tassi… Perché al di là dei sogni e delle cavalcate trionfali, questo territorio il volley lo ha sempre vissuto e seguito, e il volley di questo territorio è la serie C. E se le due squadre della Emma Villas e Crediumbria-Geo Volley hanno una media età di 18 e 23 anni, vuol dire che anche il futuro è lì e non altrove…  La serie A, certo è un’altra storia. Ma quella si gioca in città…

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...