SCIVOLONE SUL TRAGUARDO, IL CHIUSI SI COMPLICA LA VITA. DUE GARE DA VINCERE!

martedì 12th, aprile 2016 / 18:31
SCIVOLONE SUL TRAGUARDO, IL CHIUSI SI COMPLICA LA VITA. DUE GARE DA VINCERE!
0 Flares 0 Flares ×

MA CON UNA VITTORIA E UN PAREGGIO TORNA IN ECCELLENZA

Dorando Pietri si accasciò al suolo a pochi metri dal traguardo… Ora, il Chiusi non è ancora caduto come Dorando Pietri, ma domenica scorsa ha fatto una bella frittata. Con una vittoria avrebbe avuto la quasi matematica certezza della promozione diretta. Ai biancorossi sarebbe bastato fare un punto nelle ultime due gare. Invece due giorni fa a Pratovechio non ha vinto e non ha nemmeno pareggiato. Ha beccato un 4-2 che non ammette repliche e complica la situazione proprio sul più bello, perché Antella e Sansovino, le due inseguitrici hanno vinto entrambe e ora sono lì rispettivamente a 3 e 6 punti, con due partite da giocare. Per i biancorossi sono andati in gol Pallanti, al quattordicesimo centro, e Ballone (3). Ma non è bastato.

Quasi un harakiri quello del Chiusi che pure aveva giocato un buon primo tempo, chiuso sull’1-1. Poi però la squadra si è sciolta ed è crollata sotto i colpi dei padroni di casa, formazione certamente robusta e forse la più in forma in questa fase finale del campionato… Nulla è perduto. Ma la festa è rimandata. E nelle due gare che restano, non saranno ammesse distrazioni o ulteriori scivoloni: le avversarie saranno Arno Laterina, in casa e Audace Legnaia fuori, due squadre da non sottovalutare, ma comunque abbordabili; sicuramente di tasso tecnico inferiore rispetto al Chiusi capolista. Ma due ko nelle ultime 3 partite sono un campanello d’allarme per la formazione di mister Laurenzi. Manca poco, ormai servirà un ultimo sforzo, come deve fare il grimpeur sulla rampa finale, con il traguardo ormai dietro il tornante e il gruppo che si avvicina. Spingere sui pedali, non sentire il cuore che scoppia e non voltarsi indietro. Aspettare anche ad alzare le mani…

Tra l’altro se il Chiusi deve affrontare due squadre che possono giocare anche brutti scherzi, l’Antella non avrà vita più facile: domenica prossima ospiterà proprio il Pratovecchio e poi andrà a far vista alla Castelnuovese, squadra invischiata nella lotta per evitare i play out. Il Sansovino dovrà vedersela con il Subbiano in casa e con il Bibbiena fuori. Anche queste, due gare per niente facili. Ma è chiaro che Pallanti & C. dovranno soffrire fino alla fine. E saranno artefici del proprio destino. Sarebbe un peccato, dopo un campionato dominato e guidato dall’inizio alla fine, ritrovarsi a dover disputare la lotteria dei play off.  I tifosi non c vogliono nemmeno pensare e il presidente Fei nemmeno. Quella che volge al termine è stata una stagione straordinaria per il Chiusi, che con una squadra tecnicamente (e dal punto di vista delle “figurine”) certamente meno blasonata di quella della scorsa stagione ha fatto molto meglio. Serve solo la ciliegina sulla torta: la promozione diretta. Basta poco. Basta vincere tutte e due le gare che rimangono per non avere dubbi o timori. Anzi basta una vittoria e un pareggio. La banda Laurenzi ce la può fare.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...