REFERENDUM: CREPE NEL PD… BETTOLLINI: “ANDRO’ A VOTARE E VOTERO’ NO”

lunedì 11th, aprile 2016 / 12:46
REFERENDUM: CREPE NEL PD… BETTOLLINI: “ANDRO’ A VOTARE E VOTERO’ NO”
0 Flares 0 Flares ×

Domenica prossima si vota per il referendum sulle trivellazioni. Al di là del quesito specifico, è anche una questione politica. Uno spartiacque tra chi invita la gente ad andare al mare e chi invece dive di andare a votare per difendere il mare. Ma anche per difendere un “diritto”, quello di esprimere un parere, di sancire con il voto la “volontà del popolo sovrano” rispetto a leggi fatte a misura di lobbies.  Se Renzi ha espressamente fatto appello per l non voto, quindi per far fallire il Referendum, attraverso il mancato raggiungimento del quorum, anche nel Pd il clima non è del tutto univoco. Anche nel nostro territorio. Due giorni fa l’Unione comunale di Montepulciano ha diffuso un documento approvato all’unanimità, in cui si invitano gli iscritti e gli elettori ad andare a votare e a votare sì. Lo stesso sta facendo da giorni su facebook Fabio Pontefice dirigente umbro di stretta osservanza dalemiana. Idem l’orvietano Valentino Filippetti. e l’ex siondaco di Castiglione del Lago Fiorello Primi, già presidente del Borghi pù belli d’Italia  Per il voto si è espresso anche Fabio Di Meo ex leader dei civatiani senesi, rimasto nel Pd. Ma anche tra i renziani doc c’è chi dice che a votare ci andrà. Il vicesindaco reggente e candidato del Pd a Chiusi Juri Bettolini, in una intervista a L’Unità ha dichiarato che il 16 lui a votare ci andrà a voterà NO. Della giunta chiusina è il primo che prende posizione. Schierati per il voto e per il Sì, invece, Michele Trabalzini della Cgil Valdichiana e Mauro Moriconi responsabile per la zona Trasimeno, sempre della Cgil. Insomma il fronte si allarga. I Comitati referendari si apprestano all’ultima settimana di campagna elettorale. Il problema principale, naturalmente è il quorum. Quindi anche noi, invitiamo i lettori a recarsi alle urne. La nostra indicazione è per il SI’ all’abrogazione della norma che consente alle compagnie petrolifere di poter continuare le trivellazioni fino alla fine della durata del giacimento e non invece fino alla scadenza della concessione. Ma è importante che vada a votare anche chi sostiene le ragioni del NO.

 

 

 

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...