LA EMMA VILLAS PERDE LA PRIMA CONTRO TUSCANIA. MERCOLEDI’ A SIENA GARA 2: BISOGNO SUONA LA CARICA

lunedì 04th, aprile 2016 / 11:27
LA EMMA VILLAS PERDE LA PRIMA CONTRO TUSCANIA. MERCOLEDI’ A SIENA GARA 2: BISOGNO SUONA LA CARICA
0 Flares 0 Flares ×

La prima gara di play off per la Emma Villas non è andata bene. Ieri a Montefiascone, in un palazzetto gremito (in buona parte da tifosi chiusini) la squadra senese è uscita sconfitta. Ha vinto Tuscania 3-2. La sconfitta brucia perché mette la strada in salita. Ma una sconfitta così, dopo una partita giocata come l’hanno giocata Scappaticio & C. è sicuramente accettabile. Non come altre di questa stagione. Stavolta i “leoni” di Caponeri hanno giocato, ce l’hanno messa tutta. Hanno lottato pallone su pallone. E questo è ciò che si aspettano i tifosi e anche la società, al di là del risultato. Fuori casa, in una partita che conta molto, ci sta di perdere.

Non a caso il presidente Bisogno a caldo ha commentato così: “E’ stata una partita emozionante ed entusiasmante fino all’ultimo punto davanti a tantissima gente. Abbiamo perso, è vero, ma i nostri ragazzi in un palazzetto infernale e contro una ottima squadra hanno per poco sfiorato l’impresa di vincere gara 1 dei play off. Si poteva vincere e non ci siamo riusciti, ma l’anima ed il cuore non sono mancati, questa è la squadra che vogliamo, grinta e volontà, questi sono i giocatori dei quali andiamo fieri ed orgogliosi. Adesso abbiamo la partita decisiva, che vale davvero una stagione, mercoledi 6 aprile a Siena al PalaEstra alle 20 e 30. Quella è l’occasione per la città di Siena e Chiusi di unire le forze e sostenere un sogno di arrivare il più avanti possibile nel campionato di A2 di quest’anno. Ancora tutto è possibile, possiamo ribaltare il risultato di oggi, ce la possiamo fare e proseguire il cammino nei play off. Forza Emma Villas!!!

Suona la carica il presidentisimo, finalmente soddisfatto della prestazione. Dello spirito mostrato dai giocatori.

Tra due giorni, due giorni soltanto, si vedrà se il sogno potrà continuare. Quella di mercoledì è una gara da dentro o fuori. Se la Emma Villas perde esce dalla competizione. Se vince, pareggia i conti e si giocherà il passaggio del turno nella “bella” ancora a Montefiascone… In quel caso il palasport laziale sarebbe ancora più una bolgia infernale. Certo, mercoledì, a Siena, la formazione di Caponeri dovrà sbagliare meno di quanto ha sbagliato ieri. A cominciare dalla battute. Anzi non dovrà sbagliare niente, perché gli avversari, guidati da uno che la pallavolo la conosce come le sue tasche (Paolino Tofoli), non faranno regali e vorranno chiudere la pratica, senza strascichi ulteriori, anche se l’incasso di un secondo match a Montefiascone potrebbe far gola…

Partita al cardiopalmo dunque quella di mercoledì. Ma nelle stagioni passate la Emma Villas ha abituato i suoi tifosi a imprese memorabili, anche dopo una sconfitta che sembrava comprometterne il cammino. Non resta che aspettare.

Sono cominciati intanto anche i play off del campionato di serie C. Girone al’italiana, andata e ritorno, tra le prime sei classificate. La formazione Emma Villas ha perso la prima, fuori casa, contro CLT Terni, 3-1.  Per gli “under” ragazzini di coach Cruciani è tutta esperienza che entra. Non hanno l’obiettivo di vincere, ma solo quello di fare la “mina vagante”…

I play out per la permanenza nella categoria (girone all’italiana, andata e ritorno, tra le ultime 3 classificate) cominceranno invece sabato prossimo. La squadra pievese Crediumbria-Geo Volley riposerà. Primo impegno il 16 aprile ad Assisi. Poi, il 23, in casa contro Iacact Perugia. Obiettivo dei “Sioux” di Massimo Tassi vincerle tutte. Vedremo se ce la faranno…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...