EMMA VILLAS VERSO I PLAY OFF: ORA VIENE IL BELLO. E ANCHE IN SERIE C SI AVVICINANO GLI SPAREGGI

lunedì 14th, marzo 2016 / 16:27
EMMA VILLAS VERSO I PLAY OFF: ORA VIENE IL BELLO. E ANCHE IN SERIE C SI AVVICINANO GLI SPAREGGI
0 Flares 0 Flares ×

Il Club Italia è una squadra di giovanissimi. La squadra delle “promesse” del volley. Il futuro insomma. E nel campionato di A2 si è dimostrata una vera e propria mina vagante, pronta ad affondare anche qualche corazzata. Ma la Emma Villas Siena, contro i ragazzi del Club Italia aveva solo un risultato a disposizione per confermare la bella prova contro Tuscania, assicurarsi la partecipazione ai play off e magari sperare in un piazzamento tra il 5° e 6° posto, che potrebbe garantire una prima gara degli spareggi più abbordabile. Risultato raggiunto. Con un bel 3-1 fuori casa che dà fiducia e morale alla truppa e a tutto l’ambiente.

I ragazzini del Club Italia non sono stati a guardare, hanno vinto un set e venduto cara la pelle , ma alla fine hanno dovuto arrendersi ad un Mlaiden Majdak formato extra lusso: 36 i punti messi a segno dal serbo, record stagionale per i giocatori Emma Villas. Per il resto partita onesta e concreta di tutti, menzione speciale per il capitano di lungo corso Scappaticcio autore di alcune giocate (compresa una alzata di piede) da antologia del volley.

Mancano due giornate alla fine della regular season e la formazione di Caponeri dovrà vedersela sabato 19, in casa, con Mondovì, l’agguerrita avversaria della scorsa stagione in B1, e poi in trasferta con Cantù, la squadra su cui i senesi dovranno fare la corsa per un piazzamento migliore nella griglia play off.  E mentre la Emma Villas giocherà contro Mondovì, i canturini andranno a far visita a Civita Castellana, cliente tutt’altro che facile.

Ma con le due vittorie consecutive contro Tuscania e Club Italia la Emma Villas Siena sembra aver ritrovato la strada giusta e anche la giusta grinta. Oltre che l’affetto e il supporto dei tifosi senesi e soprattutto chiusini, un po’ demoralizzati dopo una serie di partite giocate senza mordente… I play off saranno un campionato a sé. Chissà che non ci scappi un finale al cardiopalmo…

Intanto si sta avviando alla conclusione della regular season anche il campionato di serie C.

I ragazzi della Emma Villas sabato sono stati sconfitti a Terni, ma sono anche loro già sicuri di disputare i play off e questo è un risultato da non buttar via per una squadra che in pratica è una under 19. Una sorta di Club Italia dell’Umbria. Dovranno giocarsi la salvezza ai play out invece i ‘Sioux’ della Crediumbria Geo Volley di Città della Pieve, che nelle ultime gare hanno sfoderato prestazioni dignitose ma hanno raccolto poco. Dopo la sconfitta per 3-2 ad Assisi, i ragazzi di Tassi hanno perso anche sabato scorso, in casa contro la Italchimici Foligno, una delle corazzate destinate a giocarsi la promozione (le altre sono Monteluce e Terni, con Spoleto, Sansepolcro-Selci e Emma Villas a fare da guastafeste): risultato 0-3.

Lorenzoni & C. hanno giocato alla pari con Tosti, Urbani, Mosconi ecc., ma con poca cattiveria agonistica. E i Sioux, si sa, se non scendono in campo con il coltello tra i denti, possono dare filo da torcere a chiunque, ma sono destinati a soccombere. E’ la storia che lo dice.

Tra le note liete, per Tassi, la crescita esponenziale di Simone Frizzi, uno dei più giovani, un ragazzo che la serie C non l’aveva mai fatta e che sabato ha giocato una partita magistrale. Ma anche gli altri, tra alti e bassi, tra giocate di alta scuola ed errori madornali per deconcentrazione o sufficienza, hanno dimostrato di poter giocare, tutti, un campionato non facile come la serie C. E questo era l’obiettivo in definitiva.

Nell’ultimo turno di campionato, mentre i giovani Emma Villas di Cruciani ospiteranno la Iacact Perugia dell’ex Camardese, la truppa Tassi giocherà a Spoleto. All’andata fu una bella vittoria. Stavolta i giochi di classifica son fatti e dunque si giocherà soprattutto per l’onore. Ma con Spoleto (soprattutto per gli ex Chiusi) è una questione d’onore a prescindere. Sempre. Poi sarà la lotteria dei play out. Gironcino a tre con Crediumbria Geo Volley, Iacact Perugia e Assisi, due squadre queste ultime, che i pievesi hanno già battuto. La salvezza dunque è possibile. Giocando da Sioux naturalmente. Non da Shoshones derelitti e impauriti.

m.l.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...