VOLLEY SERIE C, STASERA DUE ANTICIPI: IN CAMPO EMMA VILLAS CHIUSI E CITTA’ DELLA PIEVE

venerdì 19th, febbraio 2016 / 14:39
VOLLEY SERIE C, STASERA DUE ANTICIPI: IN CAMPO EMMA VILLAS CHIUSI E CITTA’ DELLA PIEVE
0 Flares 0 Flares ×

Questa sera si giocheranno due anticipi della sesta giornata del campionato di serie C maschile.

Al palaFuccelli di Chiusi la giovanissima formazione della Emma Villas (tutti under 19) reduce dalla vittoria contro la Italchimici Foligno e dalla sconfitta contro la Monini Spoleto se la vedrà con un’altra corazzata: la Strike Team Monteluce, una delle tre capoliste a pari merito (con Terni e Foligno). Per i ragazzi di coach Cruciani, vera mina vagante del torneo, sarà indubbiamente un bel banco di prova. Una vittoria li proietterebbe direttamente in zona play off, fermando i perugini, una sconfitta invece riaprirebbe i giochi per la sesta posizione, ultima piazza utile per giocarsi la promozione ed evitare i play out retrocessione.

Se le prime 4 posizioni sembrano ormai questione tra Monteluce, Foligno, Terni e Spoleto, per le altre due sono in lizza, oltre ala formazione chiusina, anche Sansepolcro-Selci, Iacact Pg e anche i pievesi di Crediumbria Geo Vollley che con tre risultati positivi nelle prossime tre gare potrebbero rientrare in corsa.

E anche la Crediumbria Geo Volley di Città della Pieve “anticipa” il turno questa sera ad Olmo, periferia di Perugia, dove incontrerà proprio la Iacact sport no profit.

I “Sioux” di Tassi che non sono una corazzata, né un esercito regolare, ma un manipolo di guerrilleros, capaci di incursioni corsare e ritirate precipitose, proveranno a portare qualche punticino a casa e mettere fieno in cascina in vista del derby della prossima settimana con Emma Villas Chiusi. Stasera tanto per cominciare Lorenzoni & C. vorranno vendicare la sconfitta dell’andata contro gli ex Chiusi Camardese, Fongo e Micheli. E se ripeteranno la prestazione sfoderata sabato scorso contro la capolista Terni possono farcela.

Poi riflettori sul derby. Stavolta in terra pievese. E come all’andata, comunque vada, sarà una festa.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...