CHIUSI, RINVENUTA NUOVA TOMBA ETRUSCA. DOMANI CONFERENZA STAMPA IN COMUNE

lunedì 22nd, febbraio 2016 / 16:25
CHIUSI, RINVENUTA NUOVA TOMBA ETRUSCA. DOMANI CONFERENZA STAMPA IN COMUNE
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI- Dopo la bella tomba  rinvenuta qualche mese fa in località San Donnino a Città della Pieve il territorio dell’antica lucumonia di Porsenna restituisce un altro tesoro. Stavolta proprio nei pressi di Chiusi, non lontano dalle tombe della Scimmia, del Leone, della Pellegrina… Sulla strada che dalla città porta verso il lago.

La scoperta è avvenuta nei giorni scorsi e domani, martedì, con una conferenza stampa della direttrice del Museo dott.ssa Mariangela Turchetti, nella sala consiliare del Comune, ore 17,30 saranno resi noti i dettagli. Per il momento è tutto coperto dal più stretto riserbo.

Ma dalle prime indiscrezioni si tratterebbe di un ritrovamento importante, databile intorno al V secolo avanti Cristo, quindi leggermente più tardo rispetto alle tombe già citate, presenti nei dintorni, tutte risalenti al VI secolo circa.

Certo, che quella sia una zona di necropoli è cosa nota da secoli. E per secoli è stata scandagliata, setacciata, scavata, studiata. IL fatto anomalo e eclatante è che ancora si trovino tombe sconosciute, intatte.  Questa forse è la vera notizia, al di là di ciò che la tomba ha restituito ai posteri… Cioè a noi contemporanei.

Si arricchisce così, con un nuovo tassello (e domani sapremo di quale valore) il patrimonio archeologico di Chiusi. Un patrimonio cospicuo, straordinario e mai valorizzato abbastanza.

Proprio di recente, nel corso del 2015, è stata riaperta al pubblico sia pure con le dovute cautele, la Tomba del Colle che era rimasta chiusa e inaccessibile per 40 anni a causa del rischio di degrado dei dipinti. Ecco i chiusini che hanno meno di 40 anni non possono averla mai vista, chi ha da 40 a 60 anni l’avrà visitata con una gita delle scuole elementari o delle medie… Avrebbe dovuto esservi la fila. Cosa che invece non si è verificata. Certo, a Chiusi, gli etruschi non fanno molta notizia, c’è una certa abitudine a sentirne parlare. Ma la Tomba del Colle val bene una visita… è pure poco distante dal percorso ciclabile e pedonale della Bonifica, basta una piccola deviazione e qualche centinaio di metri di salita e ci si arriva…

Vedremo se la nuova scoperta riaccenderà la scintilla, se scatenerà nuove curiosità tra la gente del posto e dei dintorni. Oltre che degli appassionati e degli studiosi. A Città della Pieve è successo, ma per Città della Pieve scoprirsi etrusca è quasi una novità…

Naturalmente la notizia che intorno a Chiusi ci sono ancora tombe inespolorate, può scatenare anche le fantasie mai sopite dei tombaroli e dei mercanti ad essi collegati. Ma anche questo è un classico a cui la città di Porsenna è abituata. Da secoli.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...