CHIUSI, ECCO COME IL PD SCEGLIERÀ IL CANDIDATO SINDACO. INTANTO LE SPARA GROSSE

lunedì 15th, febbraio 2016 / 16:04
CHIUSI, ECCO COME IL PD SCEGLIERÀ IL CANDIDATO SINDACO. INTANTO LE SPARA GROSSE
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Chissà quali canali tv guardano i dirigenti chiusini del Pd. Ad occhio e croce saranno sintonizzati su qualche rete pirata di Marte. Perchè altrimenti certe affermazoni non si spiegano. In un comunicato diffuso oggi, la segretaria Pamela Fatighenti, che evidentemente a Chiusi ci passa sllo di striscio, afferma che “assistiamo ad uno sviluppo esponenziale del nostro paese, sotto molteplici punti di vista”. E infatti Chiusi brulica di gente, i capannoni delle varie zone produttive non bastano più alle decine di aziende che fanno la fila per insediarsi in questa ridente cittadina, i turisti fanno a spinte per entrare al Museo, che i custodi hanno messo il bigliettino come alla Coop… l’alta velocità non è più una chimera, le strade sono lisce come biliardi. Sviluppo esponenziale. Strano perchè solo qualche mese fa la relazione di Banca Valdichiana parlava di recessione, di ridimensionamento del tessuto artigianale e commerciale, di turismo asfittico ecc. E la realtà è quella descritta dallo studio di Banca Valdichiana. Non quella da paese dei balocchi che ci raccontano i dirigenti del Pd. Bluffare in campagna elettorale è una cosa che fanno un po’ tutti, ma c’è modo e modo. E soprattutto c’è un limite alla decenza. C’è chi ha rivendicato il diritto alla… cazzata. Ma esagerare può essere deleterio.

Se questa è l’idea che il partito di maggioranza ha della situaziine, figuriamoci che programma presenterà per le elezioni… A proposito di elezioni, la stessa Fatighenti fa sapere che il Pd ha finalmente deciso il percorso per scegliere il candidato sindaco e la squadra che lo affiancherà. Niente primarie. Solo una consultazione degli iscritti, circolo per circolo. E, novità assoluta, il Pd si presenterà con il proprio simbolo e non più come “Centro sinistra per Chiusi”. Ma anche questa più che una scelta, appare una necessità. Con chi lo farebbe il centro sinistra il Pd? Gli alleati storici non ci sono più, Sel a livello nazionale non è più nella coalizione di governo, i socialisti sono ridotti al lumicino… Anche su questo aspetto il Pd bluffa. E non la racconta tutta.

Con tutta probabilità il candidato sindacao alla fine sarà Juri Bettolini, ma con un partito così anche Bettollini ha poco da stare tranquillo, gli diranno che l’esercito è forte e coeso, motivato e pronto alla pugna, ma il rischio di ritrovarsi con parecchi sergenti e pochissimi soldati, male armati e poco avvezzi al combattimento in campo aperto,  è piuttosto alto. Il 2011 sembra lontano un secolo… Anche di più.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...