EMMA VILLAS SIENA VINCE IN RIMONTA IN PUGLIA. MA QUANTA FATICA!

lunedì 22nd, febbraio 2016 / 10:47
EMMA VILLAS SIENA VINCE IN RIMONTA IN PUGLIA. MA QUANTA FATICA!
0 Flares 0 Flares ×

Torna con 2 punti in tasca la Emma Villas Siena dalla trasferta ad Alessano in terra pugliese. Ma quanta fatica! La partita non si era infatti messa bene. I senesi, quasi irriconoscibili, sono andati sotto per 2 set a zero. Sembrava un’altra giornata da dimenticare. Poi la reazione c’è stata, come c’è stato il calo fisico degli avversari e alla fine è arrivata la vittoria al tie break. Meglio vincere che perdere, meglio due punti che niente, sia per la classifica che per il morale. Ma ancora una volta non si è vista una Emma Villas con il coltello tra i denti. Non si è vista la squadra di leoni capace di sbranare gli avversari.

E che la squadra giochi contratta e impaurita si vede da come i giocatori (tutti) eseguono il fondamentale del servizio. Quasi tutti si limitano a mandare la palla di là della rete. Senza forzare, senza mai mettere in difficoltà gli avversari. Se qualcuno prova a forzare (Tamburo per esempio) il più delle volte sbaglia. Alla fine del match di ieri sono state 16 le battute sbagliate dai senesi. 16 punti per gli avversari. Vero, che ci sono stati anche 7 aces, compreso l’ultimo punto, quello con cui il giovane Pistolesi ha chiuso la partita, ma quasi tutti per errori di posizione o di ricezione piuttosto grossolani dei pugliesi…

Diciamo che il 3-2 in trasferta e in rimonta segna almeno una reazione dopo due set inguardabili. Va detto che la svolta è arrivata con l’ingresso in campo di Braga (decisivo) e del giovane Raffaelli al posto di uno Snippe abbastanza spaesato.

Tamburo, al di là di qualche errore di troppo in battuta, la sua parte l’ha fatta mettendo a terra 26 palloni. Che non sono pochi. Bortolozzo ha fatto un gran finale; Noda Blanco a tratti ha tenuto a galla la baracca sia difendendo palle difficili che mettendo a segno punti importanti… Insomma la truppa di coach Caponeri ha dimostrato di avere i numeri, ma di non aver ancora trovato lo spirito giusto, quella giusta alchimia che trasforma un gruppo di buoni e ottimi giocatori in una squadra.

Ieri però è stata una giornataccia anche per altre squadre: Vibo ha perso con il Club Italia, Civita Castellana ha perso in casa con Brescia e Sora è uscita sconfitta 3-0 dal campo del Tuscania. E per la seconda della classe è la seconda sconfitta consecutiva. Domenica prossima, 28 febbraio, la Emma Villas dovrà vedersela proprio con Sora, ancora in trasferta. La classifica dice che la Emma Villas al  momento è al settimo posto, a pari punti(31) con Potenza Picena. Davanti ci sono: Vibo (45), Sora (42), Civita Castellana (37), Tuscania (36), Cantù (34) e Reggio Emilia (33). La nona posizione è occupata da Mondovì, che però è distante 7 lunghezze. Insomma l’ottavo posto, per entrare nei play off,  sembra essere in cassaforte, ma sarebbe preferibile, per molte ragioni, scalare ancora qualche posizione e giocarsela magari con Civita Castellana e Tuscania piuttosto che con Vibo … L’impresa non è impossibile. Sempre che i leoni ritrovino la fame e il senso del branco…

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...