VOLLEY SERIE C: I GIOVANI EMMA VILLAS VINCONO IL DERBY CHIUSI-CITTA’ DELLA PIEVE

domenica 13th, dicembre 2015 / 12:35
VOLLEY SERIE C: I GIOVANI EMMA VILLAS VINCONO IL DERBY CHIUSI-CITTA’ DELLA PIEVE
0 Flares 0 Flares ×

MA LA CREDIUMBRIA GEO VOLLEY HA MOSTRATO MIGLIORAMENTI

CHIUSI – Non capita spesso di vedere 200 persone sugli spalti di una partita di pallavolo serie C.  Se non si ratta di una finale, ma di una normalissima partita di campionato. E invece ieri sera a Chiusi il pubblico al palaFuccelli sembrava quello delle grandi occasioni. E’ la potenza dei derby. Un derby inedito in serie C, peraltro. Di fronte la formazione della Emma Villas  (che di fatto è una giovanile under 19 che partecipa anche al campionato federale), e la “matricola” Crediumbria-Geo Volley. Ovvero Chiusi-Città della Pieve. Ma non solo due paesi confinanti.

La squadra di casa era la Emma Villas, naturalmente. Ma a guardare i giocatori in campo sembrava che fosse la squadra ospite. La formazione pievese infatti per larga parte del match ha schierato 6 chiusini e mezzo in campo e due in panchina: in campo Lorenzoni, Fuccello, Socciarelli, Guarino, Giannotti, Meoni ed Edoardo Boni, che abita a Torrita di Siena ma è pure lui mezzo chiusino da parte di padre, il magistrato Andrea Boni, chiusino doc. Il resto della truppa era composto da Falluomini e Cherubini, chiusini pure loro, più Frizzi, Rosignoli, Pinzuti e Rubegni, provenienti da Chianciano e Montepulciano.

Nelle file Emma Villas i chiusini erano due: Segatori e Rende. Il resto viene da Castiglione del Lago, Sarteano, Arezzo, Montepulciano, Orvieto…

Di fronte, da una parte e dall’altra della rete, due squadre che sono entrambe una sorta di rappresentativa territoriale. Più giovane e di prospettiva la Emma Villas, più “locale” la Crediumbria-Geo Volley.

Ha vinto la giovane formazione Emma Villas, che ha mostrato buone individualità e un’ottima organizzazione di squadra. Buona la prova di Rende, Daniele Pellegrini, Bernardi e Berruti. Di peso, la presenza di Fantauzzo, la “stellina” che ha già esordito anche in A2. Segatori ha sostituito bene l’indisponibile Simone Pellegrini nel ruolo di libero. Come dicevamoi ragazzi di Cruciani e Benicchi sono tutti under 19 e possono solo migliorare. Nel prosieguo del campionato daranno fastidio a molte squadre…

Per la compagine pievese invece la sofferenza non è ancora finita e lo zero in classifica persiste. Però i ragazzi di coach Tassi hanno fatto vedere qualche passo avanti rispetto alle gare precedenti, sia nella grinta che in tutte le fasi di gioco (ricezione e difesa, muro e attacco). Lo stesso Tassi, uscito quasi sconsolato dal palasport di Città della Pieve dopo il posticipo di mercoledì scorso, contro la Iacact Perugia, ieri è andato via con il volto più disteso e la consapevolezza di aver imboccato finalmente la strada giusta. Il lavoro in allenamento comincia a dare i suoi frutti.geo squadra 1

Per la Crediumbria Geo Volley il campionato comincia praticamente adesso, finora è stato solo necessario rodaggio.

I momenti di black out non son o mancati, nemmeno contro i ragazzi Emma Villas, ma si son viste anche buone giocate e una maggiore tenuta atletica e psicologica. Buona la prova di Lorenzoni, Frizzi, Guarino e Fuccello. In crescita Socciarelli e Meoni, ancora troppo discontinuo capitan Giannotti, uno che i colpi li ha e li ha fatti vedere, ma che ogni tanto spegne la luce e se ne va… La grinta e la voglia però non gli mancano. Deve solo ritrovarsi e riconquistare fiducia nei propri mezzi.

E anche il giovanissimo Boni (classe ’94) , uno dei pochi che osa, può dare comunque di più, perché il giocatore c’è. E l’età è dalla sua parte. Non che gli altri siano vecchi: Guarino, Socciarelli, Giannotti, Meoni, Cherubini, Pinzuti, Fuccello sono tutti under 25, come Banini e altri della rosa.  Molti di loro la serie C non l’hanno mai frequentata prima. Normale che soffrano. Ma di partita in partita cresce anche il peso dell’esperienza dei senatori (Falluomini, Lorenzoni, Rosignoli, Rubegni). E se Tassi recupererà anche il 22enne Scricciolo, che dovrebbe arrivare in prestito proprio dalla Emma Villas, avrà una freccia in più al proprio arco. Nessuno si aspetta che il ragazzo faccia il salvatore della patria, ma una bella mano da qui alla fine, la può dare.

Detto questo rimane per entrambe le squadre la soddisfazione di aver quasi riempito il palasport, di aver avuto un tifo caloroso per tutta la partita. Per di più di sabato sera, con la partita dell’Inter prima in classifica, in Tv. Non male. Un bello spot per il volley locale…

m.l.

Nelle foto: in alto l’allenatore della Emma Villas serie C, Simone Cruciani. Al centro, la formazione Crediumbria-Geo Volley di Città della Pieve

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...