AUTOGOL E RIGORE CONTRO: PAREGGIO ESTERNO PER GLI AUTARCHICI

lunedì 07th, dicembre 2015 / 08:21
AUTOGOL E RIGORE CONTRO: PAREGGIO ESTERNO PER GLI AUTARCHICI
0 Flares 0 Flares ×

Sembra finita la benzina per l’A.S.D. Città di Chiusi, che dopo il pari di sabato scorso in casa con il Sant’Albino, non riesce ad andare oltre il pareggio anche a Monsigliolo. Tanto rammarico per i due punti lasciati in terra aretina, sia perché l’avversario era non proprio di primissima fascia, sia perché la partita si è era messa nuovamente sul binario giusto quando a venticinque minuti dalla fine il difensore centrale dei padroni di casa si è visto sventolare il cartellino rosso.
Spostandosi alla cronaca, il Chiusi parte bene, crea qualche occasione, ma in vantaggio ci vanno gli ospiti grazie a una sfortunata autorete di Scarpelli, che, cercando l’anticipo sull’attaccante avversario insacca nella propria porta. Gli autarchici salgono di tono e centrano il pari con Alessandro Feri che pennella direttamente da calcio di punizione. Finale di primo tempo all’arrembaggio per i chiusini che però non riescono a segnare fino al decimo della ripresa, quando l’altro Feri, Lorenzo, trasforma un calcio di rigore procurato dal neoentrato Strano. Sul 1 a 2 la partita sembra in tasca, ma dopo pochi minuti il Monsigliolo torna a galla su rigore. Mister Brilli mette dentro tutti gli uomini offensivi, ma le poche occasioni non vengono finalizzate e la superiorità numerica per la seconda volta consecutiva non si traduce in vittoria.
Sabato, alle ore 20.30 l’ultimo appuntamento casalingo del 2015. La partita con il Trequanda non sarà una passeggiata, ma i biancorossi sono quasi obbligati alla vittoria se vogliono tenere il passo delle altre squadre di testa.

Vincono invece i fratelli del calcio a cinque. Il città di Chiusi di calcetto porta a casa i primi tre punti stagionali battendo 4 a 2 il Caprara e in un colpo solo mette alle spalle due squadre, lasciando l’ultima
posizione in classifica. In vantaggio con Rosa, i biancorossi si fanno riprendere sul finale di primo tempo, poi con orgoglio tornano avanti con la rete di Bernardini, ma gli avversari sfruttano la stanchezza dei
chiusini e pareggiano per la seconda volta. Dopo pochi secondi è la traversa che salva il portiere Feri e il Città di Chiusi, che si scuote e trova prima il 3 a 2 con Simonte e poi il definitivo 4 a 2 ancora con Bernardini.
Una prestazione non proprio impeccabile, ma in questi casi la vittoria conta più di tutto il resto. Sabato prossimo di nuovo in campo, questa volta in trasferta a Sigillo, per dare continuità e provare a recuperare
terreno in classifica.

Lorenzo Trabalzini

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...