POKER DEL CHIUSI, CHE ORA E’ SECONDO

lunedì 30th, novembre 2015 / 14:56
POKER DEL CHIUSI, CHE ORA E’ SECONDO
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Mister Laurenzi deve aver dato ai suoi ragazzi una curetta ricostituente. O magari ha fatto loro un discorsino di quelli che fanno salire l’autostima. Perché il Chiusi sembra trasformato. Non che all’inizio non fosse una buona squadra,. Anzi aveva cominciato benissimo. Poi però aveva anche cominciato ad incassare gol al 95esimo, perdendo per strada punti preziosi. Segno che qualche ingranaggio, soprattutto mentale, non funzionava alla perfezione. Ultimamente invece le cose son cambiate.  Domenica 15 contro il Bibbiena il Chiusi un golletto allo scadere lo ha preso, ma prima ne aveva segnati 5. Ieri, contro la Castelnuovese, in casa, ne ha ha fatti altri 4. E il pareggio momentaneo degli ospiti è stato solo una parentesi.

9 gol in due partite e due vittorie sonore e scoppiettanti che riproiettano la squadra ai vertici della classifica. Precisamente al secondo posto, dietro al Lucignano. L’ultima giornata – quella giocata ieri – segna infatti una mezza rivoluzione nella graduatoria: cadono pesantemente l’Antella, il Badesse e il Soci in casa e si fanno notare Chiusi, Lucignano, Subbiano, Cortona e Sansovino…

Per la cronaca, la gara contro la Castelnuovese ha visto andare il gol  Giustini poi Bastianelli e per due volte Pallanti. Una su rigore. Da segnalare la prova eccellente di Belardinelli che non ha segnato, ma ha procurato la punizione da cui è scaturito il 2-1, ha procurato il calcio di rigore poi segnato da Pallanti e due espulsioni nelle fila avversarie… Un’ira d’Iddio.

Prossimo turno: trasferta a Reggello  in casa della penultima in classifica. Per i biancorossi una buona occasione per allungare il passo, anche perché la capolista Lucignano andrà a far visita al Sansovino, che non è certo un cliente facile.

Diciamo che dopo qualche momento di sbandamento, la barca chiusina ha ripreso a veleggiare con il vento in poppa. E la ciurma sembra unita e determinata. Ognuno fa quello che deve fare. E per i tifosi è un bel vedere.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...