EMMA VILLAS, LICENZIATO GIANNINI. ARRIVA CAPONERI

venerdì 27th, novembre 2015 / 12:33
EMMA VILLAS, LICENZIATO GIANNINI. ARRIVA CAPONERI
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – La notizia era nell’aria. La legge dello sport è spietata. E quando le cose vanno male l’allenatore è sempre il primo a pagarne e conseguenze. E’ così da che mondo è mondo. E dopo 4 sconfitte nelle prime 5 partite, la Emma Villas ha appena comunicato l’esonero del coach Romano Giannini, il condottiero delle due promozioni consecutive dalla B2 alla B1 e dalla B1 alla A2… A suo posto arriva, già dall’allenamento di oggi, Massimo Caponeri.  Che è di Chianciano e allenò la Vitt Chiusi in serie C, una ventina di anni fa… caponeri

Ma non ha allenato solo la Vitt Chiusi, Caponeri. Dalla stagione 2001-2002 fino al 2012 ha fatto il secondo sulle panchine di Perugia e Macerata..  Con una parentesi nella stagione 2005-2006 come primo allenatore della squadra umbra, al posto di Piero Molducci. Al fianco di Fefè De Giorgi ha vinto due Coppe Italia e 2 supercoppe italiane con la Lube. Dal 2012 al 2014 ha allenato all’estero, in Polonia, al fianco di un altro mostro sacro come Lorenzo Bernardi, arrivando alla Final Four di Champions League ad Ankara…

Finisce così la favola di Romano Giannini, l’allenatore che ha portato Chiusi in serie A. E la pattuglia  dei “leoni” protagonisti della grande cavalcata di questi anni si assottiglia ancora.

La società ha ringraziato Giannini del lavoro svolto e dei grandi risultati conseguiti, ma ha voluto dare una scossa all’ambiente e soprattutto alla squadra. Una squadra che evidentemente Giannini non aveva più totalmente in mano…

Dispiace per il coach marchigiano che, all’esordio in A2,  non ce l’ha fatta ad arrivare a mangiare il panettone, come si suol dire.  Ma così funziona lo sport. Vedremo se il cambio di manico porterà all’inversione di tendenza nei risultati.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...