EMMA VILLAS, ALTRA SCONFITTA IN TRASFERTA. SERIE C: ESORDIO AMARO PER LA MATRICOLA CREDIUMBRIA-GEO VOLLEY

lunedì 09th, novembre 2015 / 15:43
EMMA VILLAS, ALTRA SCONFITTA IN TRASFERTA. SERIE C: ESORDIO AMARO PER LA MATRICOLA CREDIUMBRIA-GEO VOLLEY
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Che la serie A2 non fosse una passeggiata si sapeva. Che non fosse come la B1 era facile intuirlo. Che le due trasferte iniziali a Potenza Picena e Vibo Valentia fossero due gare piene di insidie era altrettanto preventivabile. E dunque tutto nella norma, tutto secondo copione. Anche le due sconfitte esterne che potevano essere messe nel conto già in partenza, soprattutto considerando i problemi di organico della squadra dopo le defezioni di Bencz e Della Volpe, l’indisponilità per 3 turni di Maric e Mengozzi, l’infortunio di Picco, le difficoltà caratteriali e di ambientamento del polacco Kaczinski girato al Molfetta…

Ci stava di perdere a Potenza Picena e ci stava di perdere a Vibo, contro la squadra di Mastrangelo. Questa volta, in Calabria non sono bastati i 23 punti (media alla Spescha) di Majdak,  i 17 di Snippe, due giocatori che comunque si confermano una garanzia in attacco, né la prova dignitosa di Grassano.

Potenza Picena e Vibo valentia sono due tra le pretendenti alla promozione in A1, come del resto la Emma Villas, entrambe hanno vinto in casa, ma dovranno giocare a Siena e nel “catino” del Palaestra sarà un’altra storia, anche perché dalla prossima gara, coach Giannini potrà contare su Mengozzi e Maric, gli acquisti dell’ultimo minuto in luogo dei giocatori persi per strada prima di cominciare. Una coppia di opposti come Maric e Majdak non tutte le squadre ce l’hanno. E la gara di Vibo ha segnalato anche un Marchisio in netta crescita, quindi anche la difesa d’ora in avanti dovrebbe essere migliore rispetto a quanto visto fio ad ora… Il prossimo impegno sarà il 21 novembre, in casa contro Castellana Grotte. Vietato sbagliare.

SERIE C

E’ cominciato sabato 7 novembre anche il campionato di serie C. La formazione della Emma Villas allenata da Simone Cruciani e Andrea Benicchi ha riposato, mentre è cominciata con una sconfitta l’avventura della matricola Crediumbria-Geo Volley di Città della Pieve sul campo del Monteluce. I ragazzi di Tassi hanno pagato lo scotto dell’esordio e non sono riusciti ad entrare in partita. La squadra è rimasta contratta e quasi intimidita per tutta la durata del match registrando un passo indietro rispetto alle ultime amichevoli precampionato.

Questione di approccio. I più esperti (Falluomini e Lorenzoni) hanno provato a suonare la carica, ma non è bastato.

Sabato 14 la squadra riposerà, coach Tassi ha due settimane per preparare il prossimo appuntamento, in programma per sabato 21, in casa contro Selci-Sansepolcro, altra squadra quotata con l’ex Emma Villas Marini in regia. Chiaro che la formazione pievese non è una formazione costruita per vincere il campionato, ma non può essere e non è quella rinunciataria, sfasata e moscia vista a Monteluce. Facendo un paragone calcistico la squadra targata Crediumbria-Geo Volley sarà chiamata a recitare il copione del Frosinone, dell’Empoli, al massimo dell’Atalanta, non certo quello della Roma o dell’Inter. Nemmeno della “sorpresa” Fiorentina… Le lezione rimediata a Monteluce servirà per crescere e per “capire” la categoria. Del resto a parte i veterani Falluomini e Lorenzoni che hanno 10 campionati di C alle spalle e alcuni che la C l’hanno appena assaggiata (Meconcelli, Giannotti, Guarino, Rosignoli, Rubegni, Cherubini) il resto del gruppo (Frizzi, Boni, Meoni, Banini, Socciarelli, Cugusi, Bernetti…) è alla prima apparizione nel massimo campionato dilettantistico ed è normale che all’inizio ci sia qualche sofferenza. Coach Tassi è convinto comunque che i suoi ragazzi possano dire la loro: “Possiamo solo migliorare. L’alchimia giusta  e l’amalgama di una squadra si costruiscono con il lavoro, in campo e in allenamento, non si comprano al mercato. E noi stiamo lavorando sodo. La prossima volta, sono sicuro, vedremo un’altra partita!”

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...