EMMA VILLAS: PARTE IN SALITA IL CAMPIONATO DI A2. “TAGLIATO” IL GIOVANE KACZINSKI

lunedì 26th, ottobre 2015 / 12:40
EMMA VILLAS: PARTE IN SALITA IL CAMPIONATO DI A2. “TAGLIATO” IL GIOVANE KACZINSKI
0 Flares 0 Flares ×

POTENZA PICENA  – Comincia in salita l’avventura della Emma Villas nel campionato di serie A2. La prima giornata vede infatti gli ex leoni chiusini, ormai a tutti gli effetti senesi, soccombere per 3-1 sul campo del Volley Potentino, in terra marchigiana. Certo, l’impegno non era facile e si era capito già dall’amichevole giocata pochi giorni fa, vinta anche quella dai marchigiani. Del resto la squadra di Potenza Picena la A2 l’aveva assaggiata e vinta nella scorsa stagione, salvo poi rinunciare alla promozione in Super Lega, chiaro che per Braga & Compagni non sarebbe stata una passeggiata.

L’olandeee volante Snippe, il montenegrino Majdak e il giovane Raffaelli hanno provato a tenere a galla la formazione di Giannni, che ha giocato alla pari con i padron di casa, ma alla fine ha pagato il conto del noviziato. Però i 20 punti messi a segno da Majdak, i 17 di Snippe e i 14 di Raffaelli, oltre alla solidità del solito Braga, fanno ben sperare per il futuro. Anche capitan Scappaticcio è sembrato più in palla rispetto alle ultime amichevoli ed ha orchestrato bene…  Un po’ sottotono il centrale Bortolozzo, ancora indietro di condizione.

A Potenza Picena non c’era Goran Maric, l’opposto serbo proveniente da Città di Castello perché indisponibile e non c’era nemmeno il giovane polacco Michal Kaczinski, “tagliato” e mandato a fare esperienza a Molfetta. Segnale questo che probabilmente il presidente Bisogno e il Dg Pistolesi stanno decidendo per la conferma di Majdak o hanno qualche asso nella manica…

Tra una decina di giorni rientrerà nei ranghi il centrale Picco, attualmente infortunato e la squadra potrà contare sull’apporto dello schiacciatore Mengozzi (ex Motta di Livenza) che Giannini ha già allenato in passato. Non solo, Giannini ha riportato in rosa anche il vecchio condottiero Andrea Di Marco, “uno che pesa” in campo e nello spogliatoio…

Quanto alla sconfitta, niente drammi, naturalmente. E’ solo la prima partita. Domenica prossima, 1 novembre, debutto in casa, al Palaestra di Siena (ore 18) contro Sieco Service Ortona. I tifosi vogliono il primo ruggito. E la Emma Villas si aspetta l’abbraccio della città del Palio. E del basket.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...