CHIUSI, IL COMUNE METTE IN VENDITA UNA PIAZZA (URBANIZZATA E UTILIZZATA). LO PUO’ FARE?

mercoledì 21st, ottobre 2015 / 15:14
CHIUSI, IL COMUNE METTE IN VENDITA UNA PIAZZA (URBANIZZATA E UTILIZZATA). LO PUO’ FARE?
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Il Comune di Chiusi non ha un bilancio talmente in rosso da far tremare i polsi. Almeno a quanto dicono gli amministratori, la situazione è assolutamente tranquilla…  Ma forse ha ugualmente bisogno di soldi. Di “reperire risorse” come si dice in gergo burocratese. Non si spiega altrimenti la decisione di mettere in vendita addirittura una piazza.

La notizia l’ha data Paolo Scattoni su Chiusiblog ed è stata confermata da alcuni ex consiglieri di opposizione(ex per la nota vicenda delle dimissioni in massa della Primavera) e anche da esponenti della maggioranza e della giunta.

Nella seduta del 13 ottbre il Consiglio Comunale ha approvato il piano delle alienazioni, ovvero il documento che regola l’eventuale cessione di proprietà comunali e nello stesso giorno la giunta ha deliberato un bando “per l’alienazione di un appezzamento di terreno sito in Chiusi Scalo, loc. Fondovalle”. Bando pubblicato il 15 ottobre, con scadenza, per la presentazione delle offerte indicata nel 9 novembre.  piazza toscanini

“Appezzamento di terreno” si legge nel bando. Detto così sembra possa trattarsi di un campo incolto e inutilizzato. No, dai documenti si deduce invece che si tratta di una piazza vera e propria. Censita come tale, con precisa denominazione toponomastica, urbanizzata e adibita a precisi scopi di pubblica utilità: Piazza Arturo Toscanini. Capolinea degli autobus Tiemme, con tanto di pensilina e cartello, ma anche posteggio per camion e mezzi pesanti, appositamente segnalato e area di sosta per i circhi. La piazza è individuata anche come eventuale area di emergenza in caso di calamità…

Il bando non fa cenno a specifici interessi di privati su quell’area. Ma a chi può interessare quella piazza se non ad una delle aziende che si trovano nei pressi? E se è giusto che il Comune faccia il possibile per venire incontro a eventuali esigenze delle imprese, è giusto e normale mettere in vendita una piazza censita, urbanizzata e utilizzata?

Soprattutto: è possibile e regolare dal punto di vista normativo, una operazione del genere? Quella piazza non è “patrimonio disponibile”, ovvero non in uso per fini istituzionali e di pubblica utilità, ma patrimonio indisponibile, cioè in uso, appunto, per scopi di pubblica utilità.capolinea

Detto questo, si pongono anche altre domande: 1) dove verrà individuato il capolinea degli autobus, una volta alienata Piazza Toscanini? 2) e il posteggio per i camion? 3) dove verranno allocati i circhi che arriveranno a Chiusi? 4) è prevista un’altra area per le emergenze in caso di calamità, e dove?

Sinceramente quando abbiamo letto la notizia, pensavamo ad un errore, cioè pensavamo che il luogo posto in vendita con apposito bando, fosse un altro. Giorgio Cioncoloni, Fulvio Barni, Rita Fiorini e anche l’assessore Micheletti confermano invece che di Piazza Toscanini si tratta. Senza alcun dubbio.

Quindi  l’operazione si configura come una “privatizzazione” di quella piazza, di un bene pubblico non in disuso. E senza che sia stata indicata una alternativa, nella stessa zona, per gli stessi scopi (capolinea bus, posteggio camion, area per circhi…). posteggio camion

Anche il complesso degli ex macelli comunali è stato “alienato” con apposito bando, ma quello non era utilizzato dal Comune. Piazza Toscanini sì.

Ora, un comune può anche decidere di vendere qualche gioiello di famiglia, per fare cassa, non è uno scandalo, se quei gioielli non servono. Ma mettere in vendita un oggetto che si usa tutti i giorni e ha una funzione importante, dà l’impressione di essere con l’acqua alla gola, come i tanti poveracci che vanno a impegnare l’argenteria nei ‘compro oro’…

Il Comune di Chiusi si trova in una situazione del genere?

E’ opportuno che il vicesindaco reggente spieghi bene la questione. E le motivazioni di quel bando. E chi ha il compito di controllare l’operato delle amministrazioni pubbliche,  dica se l’operazione il Comune di Chiusi la può fare oppure no. Meglio sarebbe prima della scadenza del bando…

m.l.

Nelle foto: Piazza Arturo Toscanini, in loc. Le Biffe (bivio per zona industriale, Ponticelli-Fabro). In alto, il cartello con la denominazione della piazza;  al centro, la pensilina con il segnale “capolinea autobus”. In basso, il segnale che indica il posteggio camion.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...