EMMA VILLAS, ALTRA SCONFITTA MA SQUADRA IN CRESCITA. AL POSTO DI BENCZ “IN PROVA” MLADEN MAJDAK, UNO SPESCHA MONTENEGRINO

venerdì 09th, ottobre 2015 / 11:25
EMMA VILLAS, ALTRA SCONFITTA MA SQUADRA IN CRESCITA. AL POSTO DI BENCZ  “IN PROVA” MLADEN MAJDAK, UNO SPESCHA MONTENEGRINO
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – Ancora una sconfitta nelle amichevoli precampionato per la Emma Villas. Ma la truppa Giannini si è scelta avversarie forti e, mercoledì contro la CMC RAVENNA, formazione di A1, ha fatto vedere notevoli progressi rispetto alle gare precedenti. E’ finita 3-1 per gli ospiti, ma la Emma Villas ha giocato alla pari con i romagnoli facendo vedere anche una certa crescita sia fisica che nella assimilazione degli schemi di gioco.

Assenti gli infortunati Picco e Bencz (per quest’ultimo si è in attesa di capire l’entità del guaio alla spalla, ma l’ipotesi che la sua stagione, e con essa l’avventura chiusina/senese sia già finita è abbastanza concreta. Ed è un peccato perché si tratta di un giocatore di fascia molto alta) coach Giannini ha schierato Scappaticcio, Snippe, Raffaelli, Braga, Bortolozzo, Marchisio e, nel ruolo di opposto, il nazionale montenegrino Mladen Majdak arrivato “in prova”. La prova non è andata male: 14 punti, una mano piuttosto pesante, la sinistra peraltro, e questo lo rende meno prevedibile. I tifosi chiusini vedendolo giocare avranno certamente ripensato a Nicola Romani. Ma anche a Simone Spescha. Majdak infatti è mancino come Romani, ma come Spescha è  alto due metri, che non è dettaglio da poco in A2. E come Spescha ha molta esperienza: arriva dalla Svizzera, ma ha giocato oltre che in Montenegro, in Turchia, in Grecia, in Qatar, in Francia, in Russia e anche in A2 in Italia, ad Ancona nel 2004-2005… Un giramondo del volley. Resterà alla Emma Villas? Vedremo. Una prova è troppo poco. Ce ne vorrà qualcun’altra. Però un giocatore di 34 anni potrebbe essere l’ideale per far crescere il giovane Kaczinski.

Per il resto ancora una volta bene Braga e Raffaelli, ma anche Snippe, top scorer della gara, con 15 punti. Il capitano Scappaticcio deve ancora trovare le giuste misure ai nuovi compagni, ma anche lui è apparso in crescita. Stesso discorso per il libero Marchisio e Bortolozzo.  Insomma il “cantiere Emma Villas” procede in vista della prima di campionato, che sarà in trasferta a Potenza Picena il 25 ottobre.

 

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...