CHIUSI VERSO LA FESTA DELL’UVA E DEL VINO

lunedì 21st, settembre 2015 / 10:35
CHIUSI VERSO LA FESTA DELL’UVA E DEL VINO
0 Flares 0 Flares ×

CHIUSI – La città di Porsenna è pronta a cambiare di nuovo vestito. Dai costumi medievali del “Tria Turris” di fine Giugno a quelli contadini della “Festa dell’Uva e del Vino” di inizio autunno. All’epoca dicevano “Nomen omen”, ma il paese a confine tra Toscana ed Umbria sarà tutt’altro che chiuso, anzi. Sta dunque per partire la nove giorni della XXXIII^ edizione che vedrà coinvolto sia il centro storico per l’intera durata della manifestazione, sia la frazione di Montallese per il fine settimana del 19 e 20 Settembre, il tutto condito con un ricco programma di eventi.
Con l’edizione 2015 l’Associazione Terzieri ha voluto puntare principalmente su due aspetti.
Il primo è legato alla valorizzazione dei prodotti vinicoli del territorio con la collaborazione di aziende locali del settore, con i loro prodotti distribuiti nelle cantine e nelle tre taverne dei terzieri con i vini serviti direttamente dai sommelier Fisar.
L’altro aspetto è quello legato alla vendemmia e alla tradizione dei tempi che furono, quando la festa dell’Uva e del Vino coinvolgeva tutto il paese. Tutte le vie del centro storico saranno animate con musica e folclore, alcune con la rievocazione degli antichi mestieri (in collaborazione con l’Auser di Chiusi Città) e antichi giochi, altre con il classico Mercatino di Porsenna, quest’anno anche in versione notturna.
Tutto questo sarà possibile con la collaborazione e la partecipazione delle associazioni chiusine quali la Proloco, la Lenza Etrusca e i due Motoclub di Chiusi, che assieme all’Enoteca dei Terzieri, al Chiostro di Bacco e al gruppo degli Sbandieratori e dei Tamburini, allestiranno cantine e parteciperanno all’addobbo del centro storico riportando in vita anche locali normalmente vuoti. A loro si aggiungeranno anche due taverne gemellate con la manifestazione, Lamezia Terme e Tarquinia.
Immancabile come tutti gli anni l’ormai consolidata esperienza del “Vinovagando”, una visita guidata della Chiusi sotterranea che unisce vino e cultura a cui sarà abbinata una degustazione curata dai sommelier dell’A.I.S. Siena, e che verrà proposta per tutto il fine settimana.
Oltre la forma anche la sostanza, infatti, come da tradizione, le tre taverne San Silvestro, Sant’ Angelo e Santa Maria saranno aperte dalle ore 20 di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 con pici fatti a mano e prodotti tipici, menù variegati e differenziati, per dare una scelta ancora più ampia ai visitatori; inoltre Venerdì 25, in occasione della prima serata di apertura delle taverne, si terrà la consueta gara culinaria tra terzieri avente come tema le specialità del lago di Chiusi.
Non mancheranno animazione e intrattenimento; per tutto l’arco della festa non sarà difficile sentire lungo i vicoli l’eco dei gruppi itineranti come la P-Funkin Band, i Castel Drummers o gli Amici del Chianti, oppure imbattersi in un punto musica improvvisato, in uno sketch teatrale o in simpatici siparietti di clowneria . Anche in seconda serata musica live e DJ Set dislocati in varie postazioni. Quest’anno tornerà alla Festa dell’Uva e del Vino anche un appuntamento dedicato esclusivamente a chi ama il ballo da sala con l’Orchestra Allegria sotto la tensostruttura di San Francesco.
Spazio anche all’arte e alla fotografia con la mostra di pittura di Marco Bianchi e Roberta Betti “Accordi Cromatici” (dal 19 Settembre al Museo Civico e all’Enoteca dei Terzieri) e la mostra fotografica del gruppo “FermentAzioni Artistiche” (Ex Chiesa di Santo Stefano, 25-26-27 Settembre).
Il picco della festa si raggiungerà, come di consueto, domenica 27 con la sfilata di Bacco, folcloristica e a tema prettamente contadino, con l’esibizione delle bande e lo spettacolo del gruppo Sbandieratori e Tamburini di Chiusi Città in Piazza del Duomo. Il pomeriggio sarà riempito anche dalle tradizionali sfide tra terzieri: dai “Giochi de’Citti”, dai “Giochi del Tempo che Fu” e dal “Briscolone”, briscola giocata con le carte giganti.
L’ appuntamento per la 33° edizione della “Festa dell’Uva e del Vino” è già da questo sabato per un crescendo di eventi che vi terranno compagnia fino al 27 settembre. Vi aspettiamo quindi a partire da sabato 19 a giovedì 24 settembre con “l’Anteprima della Festa” tra Enoteca dei Terzieri (in Piazza Duomo) e “Feriae Vendemmiali” (Montallese – 19-20 Settembre) per poi concludere in grande da Venerdì 25 a domenica 27 settembre con la “Festa dell’Uva e del Vino” nel centro storico di Chiusi.
Si ringraziano l’Amministrazione Comunale, Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco Umbro e tutti gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione della festa e di tutte le iniziative dei Terzieri della Città di Chiusi.
Maggiori info su www.festadelluvaedelvino.com

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...