EMMA VILLAS, POCHE CONFERME. SPESCHA VERSO L’ADDIO: ANDRA’ IN QATAR?

mercoledì 24th, giugno 2015 / 19:03
EMMA VILLAS, POCHE CONFERME. SPESCHA VERSO L’ADDIO: ANDRA’ IN QATAR?
34 Flares 34 Flares ×

CHIUSI – Va a rilento il mercato della Emma Villas in vista del prossimo campionato di A2. Ad oggi, della squadra che ha vinto la B1, sono stati confermati solo Scappaticcio, Grassano e Braga. Sono stati ingaggiati l’opposto, nazionale slovacco Bencz e il libero ex Tuscania Marchisio.  Due arrivi che suonano come una lettera di licenziamento per Spescha e per Pochini. Due giocatori che sarebbe uno spreco tenere in panchina.

Il lungagnone romano che in B1 ha fatto davvero la differenza risultando il top scorer della squadra, con tutta probabilità andrà a finire la carriera all’estero. Pare in Qatar, dove a 36 anni, può strappare un  contratto di quelli a cui è difficile rinunciare, sicuramente più sostanzioso di quanto poteva offrire la squadra chiusina. Consentendosi anche qualche soddisfazione dal punto di vista tecnico.

Pochini, si mormora, potrebbe andare a Spoleto. Ma sono voci.

Gli altri sono ancora tutti “tra color che son sospesi”: Romani, Lipparini, De Rosas, Lotito, Muscarà, Di Marco, Marini, Urbani… Praticamente una squadra intera in cerca di sistemazione. Che di questi tempi non è facile trovare nonostante la grande stagione disputata a Chiusi. Nella pallavolo italiana l’età media si è alzata molto e sono parecchi i giocatori di A1 e A2 in “esubero”, pronti anche a scendere di categoria pur di assicurarsi un ingaggio e uno stipendio sicuro. La concorrenza è forte.

Intanto dopo la conferma di Braga (l’ultima in ordine di tempo) la Emma Villas annuncia anche l’ingaggio Alfredo Walter Martilotti come secondo allenatore. Per Martilotti si tratta della prima stagione in questo ruolo, ma ha già maturato un’esperienza di alto livello come scout man e assistente tattico nelle migliori squadre italiane. Al fianco di Marco Bonitta ha partecipato all’avventura olimpica della Nazionale femminile polacca culminata nella partecipazione ai Giochi di Pechino del 2008, successivamente è stato ad Aprilia, poi al fianco di Alberto Giuliani e Francesco Cadeddu a Cuneo e Macerata, dove ha contribuito alla conquista di tre scudetti (uno in Piemonte, due nelle Marche), della Coppa Cev a Cuneo, insieme a una Coppa Italia e una Supercoppa, più altre due Supercoppe a Macerata. Insomma uno che se ne intende e sarà un vero e proprio “valore aggiunto”. Da considerarsi “libero” dunque, come i giocatori sopra citati anche Marco Monaci, secondo di Giannini nella stagione passata.

Quanto ai nuovi arrivi qualche colpo in canna lo staff del presidente Bisogno di sicuro ce l’ha. Si parla di alcuni giovani nell’orbita della nazionale Juniores, ma non solo. Con la mancata conferma di Spescha e di Di Marco, due che sembravano quasi certi di restare, si liberano anche due posti da “over 30” (per ora solo Scappaticcio e Braga sono over). Vedremo se il Dg Pistolesi vorrà coprirli con due giocatori esperti provenienti da altre squadre o se ripescherà qualcuno degli ex. Tutto è in movimento. Se ne saprà di più nella prossima settimana.

E si saprà anche cosa intenderà fare la Emma Villas con le squadre giovanili e con la compagine di serie C. Quest’ultima potrebbe essere allestita con soli under 19 (come è stato di fatto nella parte finale della scorsa stagione), oppure potrebbe essere integrata con qualche “esubero” della vecchia B1… Non si sa nemmeno se giovanili e serie C giocheranno in Umbria, come sempre,  o in Toscana. Vedremo. La priorità, al momento, è allestire la prima squadra. E assicurarsi una certa “audience” a Siena. Che al momento non c’è ed è tutta da conquistare.  Il resto verrà.

 

34 Flares Twitter 0 Facebook 34 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 34 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...