ELEZIONI: SCARAMELLI STRAVINCE E VA IN REGIONE. IL PD PERDE CONSENSI

lunedì 01st, giugno 2015 / 10:17
ELEZIONI: SCARAMELLI STRAVINCE E VA IN REGIONE. IL PD PERDE CONSENSI
49 Flares 49 Flares ×

EXPLOIT DELLA LEGA DI SALVINI, BUON RISULTATO DELLA LISTA SI TOSCANA A SINISTRA. O 5 STELLE NON SFONDANO

CHIUSI – Da oggi Chiusi non è l’ultimo paese della Toscana, praticamente quasi in Umbria. E’ ilpaese del candidato più votato alle elezioni regionali. Per Stefano Scaramelli, sindaco di Chiusi e candidato, una vittoria personale netta e inequivocabile, in casa propria e anche in casa altrui. Aveva come obiettivo quello di raggiungere quota 10 mila preferenze, ne ha ottenute più di 15 mila. Primo per distacco nel collegio senese, e primo a livello regionale. Praticamente un plebiscito. Doppiato di netto il secondo classificato della lista Pd, Simone Bezzini, ex presidente della Provincia, indicato da Scaramelli come un degli artefici del disastro del ‘sistemaSiena’. E’ andata ancora peggio aLl’altro competitor illustre, Marco Spinelli, consigliere uscente, che si è piazzato al 4° posto, superato anche dalla poliziana Alice Raspanti. Una debacle per la “vecchia guardia”. Ma anche complessivamente per il Pd che in provincia di Siena perde 30 mila voti e 9 punti percentuali rispetto alle regionali 2010.

E anche a Chiusi dove  ha fatto l’en plein delle preferenze e dove ha votato più gente che altrove (61% rispetto al 48,2 regionale), Scaramelli e il Pd ottengono  1.898 preferenze personali e 2.500 voti, cioè 500 voti in meno rispetto alle comunali 2011.  In ogni caso, Stefano Scaramelli può giustamente gioire e festeggiare. Ha vinto anche dove aveva il partito contro, solo a Montepulciano è arrivato secondo.. Ha vinto nonostante qualche autogol, qualche scivolone, nonostante una campagna elettorale giocata solo sugli slogan e sulla competizione interna al partito.

Insomma in Toscana vince ancora Enrico Rossi con il 48%. Ma il Pd arretra (-11%). E il voto regionale evidenzia pure il grande balzo della Lega Nord che con il 16,16% è ormai il secondo partito e il primo del centro destra. Il candidato Claudio Borghi, sostenuto anche da Fratelli d’Italia si attesta sul 20%. Il risultato di Salvini è un segnale non solo per Forza Italia, sempre più residuale (9,9%),  ma anche per il Movimento 5 Stelle che resiste a quote alte, ma non sfonda: poco più di 200 mila voti e il 15%. Oltre non va.

Buono e oltre le previsioni il risultato della Lista SI Toscana- a Sinistra che ottiene un incoraggiante 6,28% con punte del 9% in alcune province. Per un “partito che non c’è” (e che d’ora in avanti potrebbe anche cominciare ad esserci) è una buona base di partenza, segnale che a sinistra del Pd ci sono praterie inesplorate.

Il dato più eclatante, anche più dell’affermazione di Scaramelli è quello del NON VOTO.Una regione come la Toscana che vede partecipare al voto meno del 50% degli elettori, esattamente il 48,28% è un segnale chiaro della disaffezione dell’incazzatura generale verso la politica e verso queste forze politiche. Il primo partito è quello degli astenuti. E le percentuali di cui sopra vanno tutte più che dimezzate. Il Pd che ha preso il 48% governerà la Toscana con poco più del 20% effettivo. Un dato su cui riflettere. L’Italia si sta americanizzando. Ma che sia un bene è tutto da dimostrare.

In provincia di Siena il renzismo ha vinto, il candidato super renziano ha stravinto, ma Renzi complessivamente esce ridimensionato dal voto di ieri. La debacle in Liguria e in Veneto, il testa a testa e la vittoria di misura in Umbria (42 a 39), il calo complessivo di consensi in Toscana dicono che il vento non è più quello delle primarie…

E anche a Chiusi, se Scaramelli può brindare a champagne, il Pd, come partito ha poco da festeggiare. E la campagna elettorale per il Comune, che la partenza del sindaco per Firenze apre immediatamente, non si annuncia come una passeggiata di salute. Al momento non si vedono alternative possibili, ma il clima non è più quello di 4 anni fa.

m.l.

 

 

49 Flares Twitter 0 Facebook 49 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 49 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...