CICLISTA DI 68 ANNI MUORE IN CORSA ALL’EROICA

lunedì 04th, maggio 2015 / 11:14
in Cronaca
CICLISTA DI 68 ANNI MUORE IN CORSA ALL’EROICA
3 Flares 3 Flares ×

BUONCONVENTO – L’Eroica non è solo una rievocazione, una passerella per i nostalgici del ciclismo epico. E’ una corsa faticosa e polverosa, come quelle vere di una volta, anche se la fai solo per il piacere di farla, per poter dire “io c’ero”. E ieri l’Eroica, classicissima delle strade bianche senesi ha visto la partecipazione di circa 1000 ciclisti arrivati da tutta Italia con le loro bici storiche. Ma per uno di loro, il lombardo Erminio Bravi di 68 anni è stata l’ultima pedalata. Dopo 14 km si è fermato, è sceso di bicicletta e ha richiamato l’attenzione di altri partecipanti e degli addetti ad un punto ristoro che era lì a pochi metri. Poi si è accasciato. I presenti e i sanitari del 118 al seguito della corsa, arrivati immediatamente sul posto, hanno fatto il possibile, ma per lo sfortunato ciclista non c’è stato nulla da fare. Infarto. La gara è andata avanti, ma senza momenti di festa. Gli organizzatori hanno espresso condoglianze, vicinanza e solidarietà alla famiglia.eroica 2

La tragedia ha offuscato una grande giornata di sport. Ancora una volta, così come i tanti incidenti stradali che vedono coinvolti ciclisti (sono la categoria più incidentata), anche la  morte in corsa di un amatore del pedale ormai piuttosto avanti con l’età, pone interrogativi seri su come e quando andare in bicicletta. E soprattutto su come e quando affrontare prove difficili come l’Eroica, una corsa che a una certa età può considerarsi “estrema”.  Erminio Bravi era certamente un appassionato, era certamente allenato e non è detto che la causa del malore fatale sia stata la fatica della corsa. Ma è difficile dimostrare anche il contrario. E’ giusto coltivare le proprie passioni, l’attività fisica, il movimento fa bene alla salute, tiene allenati i muscoli e anche la mente. Ma è bene avere coscienza dei propri limiti, rispetto della carta d’identità. Pedalare va bene. Ma l’Eroica non è per tutti. E anche tra gli eroi, sono più i morti che i vivi.

 

3 Flares Twitter 0 Facebook 3 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 3 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...