CHIUSI, ROCAMBOLESCO PAREGGIO 4-4 NELL’ULTIMA GARA CASALINGA DEGLI AUTARCHICI

lunedì 04th, maggio 2015 / 11:33
CHIUSI, ROCAMBOLESCO PAREGGIO 4-4 NELL’ULTIMA GARA CASALINGA DEGLI AUTARCHICI
3 Flares 3 Flares ×

Festival del gol nell’ultima stagionale del Città di Chiusi al “Fabio Frullini”. I biancorossi chiudono con un roboante pareggio per 4 a 4 contro il San Miniato, raggiungendo un primato quantomeno curioso, sono infatti  gli unici a non aver mai vinto contro i senesi, un po’ come è successo in serie A all’Inter, attualmente l’unica a non aver battuto il Parma.
Mattatore dell’incontro il capitano e capocannoniere dei biancorossi Michele Tiezzi che con la quaterna di ieri si porta a quota quattordici reti in campionato.
La partita è senza dubbio divertente fin dai primi scambi, le squadre giocano aperte e senza pensare troppo, concedendo molto spazio alle occasioni. Subito in vantaggio i padroni di casa con il primo dei quattro gol di Michele Tiezzi che all’11’ è abile a segnare in pallonetto sfruttando un bel filtrante di Minetti. Il pareggio degli ospiti arriva pochi minuti dopo, al 18′, direttamente da punizione Tortoriello ristabilisce la parità.
Il Chiusi non ci sta e dopo qualche occasione fallita si riporta avanti. Questa volta Tiezzi con un’azione personale, si libera del difensore e segna da pochi passi. Il San Miniato è duro a morire e al 38′ segna il gol  del secondo pareggio con Vacca che risolve un’ingarbugliata mischia. Si chiude così il primo tempo, ma la ripresa parte con lo stesso ritmo. Nuovo vantaggio del Chiusi, al 15′ Tiezzi colpisce di testa, la palla scavalca il portiere e si insacca. Come da copione al nuovo vantaggio corrisponde il pareggio del San Miniato, Battaglia da dentro l’area fa partire un destro imparabile per Valdarchi.
Il pareggio dura poco, ma questa volta sono i neroverdi a trovare la rete. Pascuzzo (classe ’67, acclamato da inizio partita dai tifosi biancorossi) segna da fuori area con un gran gol di esterno. Il risultato sarebbe  lo stesso dell’andata, ma gli autarchici non vogliono congedarsi dai propri tifosi con una sconfitta. Inizia un’assedio con protagonista Tistarelli. Ben cinque le occasioni nitide fallite dal giovane terzino biancorosso prima del pari definitivo di Tiezzi su rigore.
Termina dunque 4 a 4 la penultima gara del Città di Chiusi, che sarà impegnato sabato prossimo a Sarteano nell’ennesimo derby di questa annata, valevole per l’onore e in un certo senso anche per la classifica, visto che con una sconfitta a Sarteano gli autarchici si vedrebbero scavalcati dai biancoazzurri.

L.T.

3 Flares Twitter 0 Facebook 3 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 3 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...