EMMA VILLAS VERSO LA COPPA ITALIA E LO SCONTRO DIRETTO CON MONDOVI’. SERIE C: ORVIETO VINCE IL DERBY

lunedì 23rd, marzo 2015 / 20:00
EMMA VILLAS VERSO LA COPPA ITALIA E LO SCONTRO DIRETTO CON MONDOVI’. SERIE C: ORVIETO VINCE IL DERBY
7 Flares 7 Flares ×

CHIUSI – I “Leoni” biancoblu della Emma Villas tornano sani e salvi dalla trasferta in terra sarda a casa del Cagliari Volley. La partita è stata poco più che una formalità per Scappaticcio & C. che hanno chiuso la pratica con un netto 3-0 dai parziali inequivocabili: 15-25, 21-25 e 15-25. Dopo la splendida prova personale nell’amichevole di lusso contro la SIR Safety Perugia, ancora Spescha nelle vesti di mattatore con 24 punti all’attivo. Molto bene, come sempre anche i due centraloni Di Marco (13) e Braga (10), mentre Grassano si conferma ottimo acquisto invernale: ha un grande senso della posizione e dietro è una garanzia, ma anche in attacco, alla fine dà sempre il suo onesto contributo (6 punti a Cagliari, come Lotito) In ripresa, dopo il lungo stop anche Lipparini. Buon approccio alla gara, nel finale da parte del giovane Urbani.

La Emma Villas Chiusi rimane in testa alla classifica con 44 punti, 4 di vantaggio su Mondovì (40). Ma i Leoni hanno una partita in più avendo già anticipato la partita contro Segrate in programma il 28 marzo. Sabato prossimo la squadra di Giannini riposerà, mentre Mondovì se la vedrà con Parella Torino che non è una squadretta, ma la terza forza del campionato (32). Certo se Mondovì che finora non ha mollato un centimetro ed ha pure vinto la gara d’andata a Chiusi, dovesse mantenere il passo, per i leoni chiusini lo scontro diretto del 25 aprile in casa dei piemontesi avrebbe il sapore di una finalissima. Una partita da dentro o fuori. E arrivarci con un solo punto di vantaggio potrebbe mettere qualche tensione addosso ai giocatori. E le ali ai piedi di Mondovì, che potrebbe avere la possibilità del sorpasso. Coach Giannini ha un bel po’ di tempo per preparare la gara, ma da qui all’appuntamento clou della stagione dovrà tornare in Sardegna l’11 aprile per la partita contro il fanalino di coda Iglesias, ancora a zero punti e, prima, nel week end di Pasqua affrontare la final four di Coppa Italia di B1 ad Aversa. Coppa Italia che i Leoni biancoblù proveranno a vincere bissando il successo della scorsa stagione in B2.  La squadra del presidente Bisogno dopo il “test” del 18 marzo al palaEstra di Siena, ha ancora più voglia di serie A, e di sicuro ce la metterà tutta per raggiungere l’obiettivo. Ma non sarà una passeggiata. Mondovì venderà cara la pelle e, anzi, a dire il vero, in questo momento sembra addirittura in vantaggio avendo vinto a Chiusi e dovendo ospitare in casa propria la formazione chiusina. Facile immaginare quale sarà il clima dentro il palasport il 25 aprile.

Intanto prosegue l’avventura nei play off per la promozione in B2 della formazione di serie C. Per ora due sconfitte (Selci-Sanspolcro e Orvieto) e una vittoria (Sir Gherlinda Bastia). Sabato scorso i ragazzi di Benicchi e Tassi ormai “orfani” di Urbani richiamato in servizio permanente effettivo in B1, e senza l’esperto Cateni, all’estero per lavoro, sono usciti battuti nel derby etrusco con Orvieto. Ma pur non giocando la loro miglior partita hanno dato filo da torcere alla più quadrata, esperta e robusta formazione orvietana soprattutto nel primo e nel terzo set. Decisiva una serie di sviste della coppia di arbitri Claudia Colucci-Armando Cammarano. Orvieto, alla fine, avrebbe probabilmente vinto lo stesso, ma la direzione di gara ha lasciato molto a desiderare e i tanti errori, tutti a senso unico, hanno inciso pesantemente sul risultato e sull’atteggiamento stesso dei giocatori. Per il momento, dopo 3 gare è in testa Selci-Sansepolcro a punteggio pieno (9 punti), seguono  Orvieto con 6 punti, Terni 5, la capolista della regular season Monteluce con 4, Emma Villas Chiusi con 3 e Sir Gherlinda Bastia ferma a zero. I play off si confermano un altro campionato rispetto alla regular season e i giochi non sono ancora fatti. Mancano 7 partite. Si giocherà fino al 16 di maggio. Certo, la formazione chiusina dovrà mostrare un po’ più convinzione e più “verve” di quanta ne ha messa in campo ad Orvieto. Alcuni elementi sono apparsi stanchi e spompati. Senza Urbani e lo stesso Cateni difficile pensare alla vittoria e alla promozione, ma almeno qualche bella soddisfazione Fantauzzo, Scricciolo, Lorenzoni, Pellegrini & C. se la possono togliere.

Ancora in piena “stagione regolare” le ragazze della Vitt Mb Chiusi che nell’lultima gara hanno vinto in trasferta a Nocera Umbra (0-3) e a 7 giornate dal termine sono quarte in classifica a 2 punti dalla terza, 4 dalla seconda e 16 di vantaggio dalla quinta.

7 Flares Twitter 0 Facebook 7 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 7 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...