CHIUSI, DAL 22 MARZO RIAPERTA AL PUBBLICO LA TOMBA DEL COLLE

mercoledì 11th, marzo 2015 / 20:01
CHIUSI, DAL 22 MARZO RIAPERTA AL PUBBLICO LA TOMBA DEL COLLE
43 Flares 43 Flares ×

CHIUSI – E’ una delle tombe dipinte di epoca etrusca più belle. Ma è rimasta chiusa al pubblico per circa 30 anni. Il prossimo 22 marzo sarà finalmente riaperta. Parliamo della Tomba del Colle che tornerà ad essere visitabile, sebbene solo con cadenza settimanale e a piccoli gruppi, rivolgendosi al Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, per le prenotazioni.

La Tomba del Colle è una delle circa quindici tombe etrusche dipinte conosciute a Chiusi, situate a est dell’abitato, vicino all’attuale cimitero. E’ facilmente individuabile perché sovrastata da un grande pino marittimo ed è raggiungibile attraverso un percorso creato nel 1939 come “passeggiata archeologica”, un anello che dal centro storico porta alle varie tombe sparse nelle colline circostanti: la Tomba del Colle appunto, quella delle Pellegrina, del Leone, della Scimmia, delle Tassinaie…

La tomba del Colle, databile intorno al VI secolo a.C. presenta affreschi simili a quelli della Tomba della Scimmia ed ha una pianta articolata sul dromos di accesso, con tre ambienti che vi si aprono e due cellette per urne cinerarie. La porta di accesso è in travertino a due ante.

Le pareti sono decorate da un fregio continuo con una processione di danzatrici con crotali, atleti, pugili, lottatori, una corsa con bighe e una scena di banchetto.  Temi ricorrenti anche nella più cosmopolita Tarquinia. Le scene si possono confrontare anche con i bassorilievi di cippi funerari in pietra fetida della zona.

Chiusi quindi ritrova la fruibilità di uno dei sui gioielli più preziosi, rimasto troppo tempo oscurato alla vista, per motivi di sicurezza. L’afflusso di visitatori, insieme all’apertura della porta ne stava alterando il delicato equilibrio e stava compromettendo i colori delle pitture, così la Soprintendenza decise di chiuderla al pubblico. I recenti lavori di restauro ne consentono adesso la riapertura, sia pure in forma limitata. L’evento sarà preceduto il 21 marzo da un convegno e una mostra nella sala esposizioni del Museo, proprio sulla Tomba del Colle e la passeggiata archeologica. Eventi sostenuti anche da Banca Valdichiana.

43 Flares Twitter 1 Facebook 42 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 43 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...