VIETATO ALLATTARE AL SENO ALLA CONFERENZA SULL’ALLATTAMENTO AL SENO

sabato 24th, gennaio 2015 / 10:37
VIETATO ALLATTARE AL SENO ALLA CONFERENZA SULL’ALLATTAMENTO AL SENO
43 Flares 43 Flares ×

Mentre Papa Francesco stupisce il mondo invitando le madri ad allattare in chiesa, il governo scozzese stupisce la Gran Bretagna invitando le madri a non allattare nella sede di una conferenza sull’…allattamento al seno.

È successo a Edimburgo, Scozia, dove il 24 febbraio, nel Murrayfield Stadium,  avrà luogo la conferenza “Shifting the Curve – Sharing the Challenge Breastfeeding  Summit”(Cambiare rotta, la sfida dell’allattamento al seno) organizzata dal governo scozzese a completamento di un anno di lavoro sull’argomento. L’obiettivo è di incoraggiare e sostenere l’allattamento al seno attraverso l’analisi delle difficoltà pratiche ma anche dell’elemento sociale che si dibatte tra allattamento in pubblico sì o no. La conferenza, si legge nel sito, è rivolta a “chiunque lavori con bambini e famiglie”.

Non esattamente “chiunque” però. Alcune madri di neonati che, invitate alla conferenza, hanno chiesto se potevano allattare, si son viste rispondere che sarebbe stato poco “appropriato”, e che l’auditorium non era attrezzato. Lo strano diniego non è passato inosservato e molte donne, sconcertate, hanno protestato contro una modalità organizzativa che ha del paradossale.

Il Murrayfield Stadium, interpellato dal quotidiano britannico The Independent, ha rifiutato di fare commenti. Un portavoce del governo scozzese, invece, si è giustificato, spiegando che: “quando il governo ha iniziato la pianificazione della conferenza, il numero di madri con neonati partecipanti è stato sottovalutato. In seguito alle richieste abbiamo ampliato la zona adibita al cambio dei pannolini e creato un’area tranquilla per la madri che la vorranno utilizzare” allattamento al seno 1

Tutto risolto? E insomma, non proprio. La    figura barbina ormai è fatta. Soprattutto alla luce dei fatti avvenuti il dicembre scorso nel lussuoso Hotel Claridge di Londra, dove un cameriere ha chiesto a Louise Burns (nella foto), che stava allattando la figlioletta di tre mesi, di coprirsi con un mega-tovagliolo per evitare di “offendere gli altri ospiti dell’albergo”.

Anche in questo caso le donne si sono mobilitate, con un sit-in di protesta di fronte al Claridge (foto in evidenza), e, manco a dirlo, con i piccoli rigorosamente attaccati al seno. Con riferimento all’accaduto sembra che il leader dell’Ukip Nigel Farage abbia detto che: “i locali dovrebbero poter chiedere alle madri, “forse, di sedere in un angolo” senza quindi mettersi troppo in vista”, mentre il sindaco di Londra Boris Johnson avrebbe commentato che le madri dovrebbero sì allattare in pubblico ma “in modo discreto”, per così dire.

Qui da noi Papa Francesco, con l’autorizzazione a sfamare i piccini in chiesa, ha sdoganato l’allattamento in pubblico. Ma quanti hanno sinceramente apprezzato e condiviso l’iniziativa? Quanti, cioè, in fondo in fondo preferirebbero che si allattasse…in un angolo, o in modo, per così dire, discreto?

Elda Cannarsa

43 Flares Twitter 1 Facebook 42 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 43 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...