VOLLEY, EMMA VILLAS PRONTI VIA! SABATO PROSSIMO IMPEGNI IN TRASFERTA PER LA TRUPPA GIANNINI E PER LA FORMAZIONE DI SERIE C

martedì 14th, ottobre 2014 / 17:22
VOLLEY, EMMA VILLAS PRONTI VIA! SABATO PROSSIMO IMPEGNI IN TRASFERTA PER LA TRUPPA GIANNINI E PER LA FORMAZIONE DI SERIE C
11 Flares 11 Flares ×

CHIUSI – C’è un tempo per ogni cosa. E il tempo delle amichevoli , per la Emma Villas, è finito. Da sabato prossimo si fa sul serio, si comincia a giocare per i 3 punti e non solo per testare il gruppo o per una coppetta di gloria.

Il primo appuntamento con il campionato, per la truppa di coach Giannini è impegnativo. Non foss’altro che per il fatto che si tratta di una trasferta in Sardegna. Sant’Antioco, per la precisione. Per la prima volta la squadra di volley di Chiusi fa i conti con un campionato professionistico che prevede anche spostamenti in aereo, viaggi lunghi, pernottamenti… A dire il vero è la prima volta per la squadra, ma non per i giocatori, la maggior parte dei quali ha già militato in squadre e campionati di B1, A2 e anche in A1.

Dicevamo poc’anzi che il tempo delle amichevoli è finito. Ma qualche segnale è arrivato anche dalle partite senza punti in palio. A Latina per esempio è andata maluccio, con la squadra apparsa sgonfia e poco motivata. In casa, contro Grottazzolina, la squadra rivale della scorsa stagione in B2, anch’essa promossa in B1, è andata meglio. Non solo i ragazzi di Giannini hanno vinto e senza problemi, ma hanno anche mostrato una buona tempra e individualità da categoria superiore. Il nuovo arrivato, Simone Spescha, per esempio, pur essendo di fatto alla prima vera apparizione con i nuovi compagni, è sembrato davvero un giocatore di quelli che possono cambiare il volto alla squadra e alle partite: esperienza, forza, giusta cattiveria, colpi di classe…  E 200 centimetri, che a pallavolo non guastano.

Molto bene, contro Grottazzolina anche Romani che sa di dover giocare al massimo per non perdere il posto e pure gli altri “nuovi” Lotito e Muscarà,  quest’ultimo impiegato al posto di Braga, fermo per precauzione. Entrambi hanno fatto vedere buone cose a muro e in attacco. Faranno molto comodo. E tutti e due sono titolari aggiunti. Ma se c’è un giocatore che già sembra una pedina fondamentale e irrinunciabile del sestetto chiusino, questo è Marco “Lippa” Lipparini,  fortissimo nella fase difensiva, ma decisivo anche in attacco e nel fondamentale del servizio… Davvero un acquisto coi fiocchi.

Di Marco al centro, Pochini nel ruolo di Libero, il solito Scappaticcio, leader in campo e fuori sono certezze, giocatori su cui contare sempre e comunque, come Braga, quando sarà al meglio della condizione. Con un Muscarà così, può stare tranquillo e prendersi tutto il tempo che ci vuole per recuperare, senza accelerazioni pericolose. Anche Marini e Urbani, le uniche due “riserve” vere hanno dimostrato nelle gare di precampionato di poter dire la loro e di poter far rifiatare i titolari senza farli rimpiangere.  Il giovanissimo Pellegrini, riserva di Pochini,  farà esperienza in serie C che per un ragazzo di 17 anni non è un campionatino semplice semplice.

Insomma si parte. Anzi si vola. Tanto per cominciare in Sardegna. Con la speranza di volare anche in… campionato. La squadra sembra costruita apposta per vincere e non solo per ben figurare. Come sempre sarà il campo a stilare le sentenze…

 

LA FORMAZIONE DI SERIE C

Forse non solo Pellegrini, anche Urbani potrebbe ogni tanto (finché non entrerà in campo in B1) dare una mano alla formazione di Serie C.  La seconda squadra Emma Villas, quest’anno agli ordini di Andrea Benicchi, ha disputato finora tre amichevoli, due contro il Foiano della Chiana (serie C Toscana) e le ha vinte entrambe, tutte e due fuori casa, una a Città di Castello contro la formazione tifernate di B2,  piena zeppa di giovanissimi e l’ha persa, ma giocando con buona intensità.

Sabato 18 ottobre comincia il campionato anche in serie C, primo impegno per la compagine di Benicchi, in trasferta a Bastia Umbra contro la Sir, al Pala Giontella, un palasport che ha visto anche gare di A2… L’impatto potrebbe essere “emozionante” per i tanti ragazzini all’esordio in un campionato vero.

L’esperienza è garantita da Giorgio Cateni, giocatore di lungo corso, che ha vinto il campionato di C ad Orvieto e a Chiusi, da Lorenzoni che ha giocato 8 campionati in serie C, nella Rpa Perugia, nel Cus Perugia e nella Vitt Chiusi ed era il capitano della squadra nella scorsa stagione;  da Scricciolo e Meconcelli che pur essendo più giovani alcuni campionati alle spalle ce l’hanno, compreso quello della stagione passata conquistato con la vittoria in serie D nel 2012-2013.

Si era parlato del possibile reintegro in rosa di alcuni dei giocatori della scorsa stagione “tagliati” per far posto agli under 17 e under 19 (in particolare di Giannotti, Fuccello e Guarino, per fare un po’ più gruppo coi “vecchi” e dare maggior peso ed equilibrio alla squadra), ma la cosa è rimasta in stand by e non è chiaro se avverrà. Fuccello si era già accasato a Montepulciano e non è escluso che resti a giocare nella squadra poliziana. Si vedrà.

Al momento la rosa a disposizione di Andrea Benicchi è, ruolo per ruolo,  la seguente:

PALLEGGIATORE:

N.4 Gianluca Lorenzoni, 1987

n.5 Daniele Pellegrini, 1997

OPPOSTO:

n. 12 Nicola Scricciolo, 1993 (anche schiacciatore)

n.14 Federico Bernardi, 1997

SCHIACCIATORE:

N. 7 Leonardo Fantauzzi, 1997

n.2 Filippo Pugnalini, 1998

n.15 Leonardo Segatori, 1997

CENTRALE:

n. 1 Luca Tittarelli, 1997

n.8 Alessandro Meconcelli, 1993

n.11 Giulio Quaranta, 1997

n.13 Michele Rende, 1997

LIBERO:

N.3  Giorgio Cateni, 1983

n.6 Simone Pellegrini, 1997

 

Come si vede si tratta di una squadra molto giovane, addirittura sperimentale. I reintegri a nostro avviso avrebbero fatto fatto comodo, ma se la cosa si è arenata ci saranno delle ragioni.

Il campionato vede ai nastri di partenza oltre alla Emma Villas Chiusi anche SIR Bastia, Assisi, Italchimici Foligno, Selci/Sansepolcro, Monini Spoleto, Orvieto, Clitumno/Acquasparta, Clt Terni e Perugia Monteluce, tutte squadre blasonate, alcune delle quali rafforzate con giocatori provenienti da categorie superiori.

Le squadre partecipanti sono solo 10, ma il livello della serie C umbra  si annuncia superiore a quello delle ultime 3 o 4 stagioni. Così dicono gli esperti… Vedremo come se la caveranno i ragazzini della Emma Villas.

 

11 Flares Twitter 0 Facebook 11 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 11 Flares ×
, , , , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...