PRIMI EFFETTI DEL JOBS ACT: MOBILITA’ PER 473 LAVORATORI ALLE ACCIAIERIE DI TERNI. SCIOPERO IMMEDIATO

giovedì 09th, ottobre 2014 / 16:53
PRIMI EFFETTI DEL JOBS ACT: MOBILITA’ PER 473 LAVORATORI ALLE ACCIAIERIE DI TERNI. SCIOPERO IMMEDIATO
26 Flares 26 Flares ×

TERNI – Due mesi fa furono costretti ad occupare l’autostrada del sole ad Orte, per far sapere dello loro protesta. Adesso sono pronti a scendere di nuovo in lotta per difendere il posto di lavoro. ast orteParliamo dei lavoratori della acciaierie di Terni.

Proprio questa mattina la Thyssen Krupp ha comunicato l’avvio della procedura di mobilità per 473 dipendenti: 381 operai e 92 impiegati e quadri.

L’aveva detto il segretario della Fiom Landini, qualche giorno fa che il primo effetto della decisione del Governo di abolire l’articolo 18 dello Statuto dei lavoratori e di andare avanti a testa bassa sulla riforma del lavoro si sarebbero visti a Terni. E così è stato.

Il segretario della Cgil Umbra Mario Bravi, annunciando la mobilitazione delle tute blu ternane, commenta così la situazione: “La Cgil dell’Umbria è al fianco dei lavoratori di Tk-Ast che stamattina in una partecipatissima assemblea davanti ai cancelli di viale Brin hanno deciso di avviare una dura mobilitazione in risposta all’atteggiamento piratesco di Thyssen e all’incapacità del governo di difendere una produzione strategica per l’Umbria e per il paese.

Dopo lo sciopero immediato dei lavoratori di Ast e la mobilitazione generale della città di Terni, che sosterremo con tutte le nostre forze, crediamo sia necessario allargare al più presto la risposta all’intera regione e al paese, perché in gioco non sono soltanto centinaia di posti di lavoro a Terni, ma il futuro dell’intera economia regionale e della siderurgia in Italia.

Riteniamo gravissima l’inadeguatezza e l’arrendevolezza dimostrata dal governo Renzi che ha presentato una proposta di mediazione al ribasso assolutamente irricevibile, tutta incentrata sul taglio dei salari e dei diritti. La Cgil dell’Umbria, consapevole della portata di questa battaglia, è pronta a spendere tutte le sue forze in difesa dell’occupazione e del futuro produttivo delle acciaierie di Terni“.

26 Flares Twitter 0 Facebook 26 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 26 Flares ×
, , , , , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...