PASS KEY, ALTRO CHE NON EVENTO!

mercoledì 22nd, ottobre 2014 / 16:10
PASS KEY, ALTRO CHE NON EVENTO!
0 Flares 0 Flares ×

Da “Stradadelvinonobile” e direzione amministrativa del festival Pass Key riceviamo e pubblichiamo:

Abbiamo letto, non senza sorpresa, il non-articolo pubblicato venerdì 10 ottobre u.s., alle 17.19, sul sito di informazione www.primapaginachiusi.it, intitolato “Chianciano. PassKey, il non-evento di ottobre”.
La sorpresa è derivata sia dal tono supponente adottato dall’articolista, sia dalla disinformazione che  emerge in alcuni fondamentali passaggi da cui deriva una superficialità nelle conclusioni e nei  giudizi che, non essendo caratteristica della testata, lo declassa al rango di non-articolo,  avvicinandolo di più ad una “chiacchiera da salotto”, per di più nemmeno troppo documentata.
Per entrare subito nel merito, occorre fare un piccolo salto indietro nel tempo, per la precisione a  lunedì 29 settembre quando, durante la conferenza di presentazione del PassKey Art Festival, alla presenza di quasi tutte le testate di informazione attive sul territorio, i rappresentanti delle Istituzioni coinvolte motivarono la scelta di partecipare alla manifestazione, confermando molti  degli scopi enunciati dalla Regione nel progetto “Toscanaincontemporanea” e sottolineando come in occasione del festival fossero stati ideati nei diversi Comuni eventi collaterali, che (lo precisiamo in qualità di direzione organizzativa dell’evento), non sono mai stati considerati in  contrasto con il festival anche se non inseriti nel programma ufficiale.
Tra questi, appunto, quello di Chianciano Terme che ha indotto l’articolista a riflessioni non corrette  sulla gestione del festival (vagheggiando inesistenti e francamente risibili “conflitti” territoriali) e a  bilanci del tutto fantasiosi.
La Mostra “Artisti in strada” ha puntato a valorizzare gli artisti locali che hanno esposto le loro  opere in locali concessi gratuitamente grazie all’impegno e alla volontà del Comune che ha dimostrato una singolare sensibilità nel coinvolgere le Associazioni locali, il tessuto produttivo,  ristoratori, albergatori, esercizi commerciali e volontari, ancora una volta in coerenza con uno degli
scopi indicati dal circuito regionale e cioè “…la cultura come strumento tra i più efficaci per il  rafforzamento del tessuto sociale”.
Proprio i negozi delle zone di Piazza Italia, Mezzo miglio, la Rinascente e Sant’Elena hanno ospitato la mostra collettiva di ‘Artisti in strada’ e le mostre itineranti ‘Opere in Vetrina’, mentre la  galleria del Cristallo ospiterà fino al 3 novembre, la visitatissima mostra ‘Bianco e dintorni’, un’ esposizione degli abiti da sposa delle signore chiancianesi, che parte dai primi del ‘900 per arrivare ad illustrare la moda sino al 1985. Un modo insolito per ripercorre la storia e guardare con dignità ai  “fasti” del passato. Il contributo di Chianciano Terme e dei suoi abitanti al festival è di indubbio valore, e lo sguardo è decisamente rivolto al futuro.
Rispettiamo ovviamente le opinioni dell’articolista ma appare fuorviante trarre conclusioni di  carattere generale sul festival avendo esaminato un unico appuntamento.
Nel seguito ci pregiamo di fornirvi una scheda completa sul PassKey Art Festival, progetto ideato  ed organizzato dalla Strada del Vino Nobile di Montepulciano, a conferma che i numeri ed i nomi  della rassegna non lasciano spazio a qualunquismi.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...