CHIUSI, CIONCOLONI: “DOV’ERA SCARAMELLI QUANDO IL PROGETTO FORNACE FU AFFOSSATO?”

martedì 16th, settembre 2014 / 15:35
CHIUSI, CIONCOLONI: “DOV’ERA SCARAMELLI QUANDO IL PROGETTO FORNACE FU AFFOSSATO?”
22 Flares 22 Flares ×

CHIUSI – Da Giorgio Cioncoloni, capogrupo della Primavera, riceviamo e pubblichiamo:

Il nostro sindaco, dott. Stefano Scaramelli, come viene sempre sottolineato nei comunicati emessi dal suo ufficio propaganda, pagato però con i soldi di tutti i cittadini, con una delle ultime esternazioni ha superato la soglia della decenza.

Nel 1996 l’amministrazione Ciarini, in attesa di iniziare l’iter del piano strutturale, aveva estrapolato dal piano regolatore tutta una serie di aree degradate in cui si poteva intervenire immediatamente senza attendere il nuovo strumento. Erano i cosiddetti “piani di recupero” che furono approvati definitivamente ed erano quindi immediatamente cantierabili. Tra questi c’era anche l’area dell’ex fornace, ritenuta strategica per lo sviluppo economico e sociale di Chiusi.

Le amministrazioni successive hanno fatto di tutto, come giustamente ricordato dai proprietari, nel loro contro-comunicato, per impedire la realizzazione di quel piano fino ad escluderlo, nel 2005, dalle aree in cui si poteva operare immediatamente.

L’attuale sindaco è stato assessore nelle ultime due giunte Ceccobao ed è quindi responsabile, al pari degli altri componenti di quelle amministrazioni, del degrado in cui versa l’area. E’ inutile che adesso cerchi di accreditarsi come colui che vuole salvarla, contando sulla memoria corta dei suoi concittadini.

Per essere minimamente credibile dovrebbe innanzi tutto spiegarci perché non si è battuto per il recupero di quell’area quando era assessore e bastava la presentazione di un progetto compatibile con il piano di recupero per far partire immediatamente i lavori.

E non ci venga a raccontare che non era in linea con il pensiero del sindaco Ceccobao altrimenti questi non lo avrebbe certo “nominato” suo successore ed appoggiato poi in campagna elettorale.

Giorgio Cioncoloni

22 Flares Twitter 0 Facebook 22 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 22 Flares ×
, , ,
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...