VOLLEY: B1, LA EMMA VILLAS NEL GIRONE DEL NORD OVEST. TRE TRASFERTE IN SARDEGNA

sabato 19th, luglio 2014 / 17:05
VOLLEY: B1, LA EMMA VILLAS NEL GIRONE DEL NORD OVEST. TRE TRASFERTE IN SARDEGNA
0 Flares 0 Flares ×

E ORA E’ FONDAMENTALE MANTENERE IN PIEDI LA FORMAZIONE DI SERIE C…

CHIUSI – Sarà dura, complicata e costosa l’avventura in serie B1 per la Emma Villas Chiusi. La squadra del presidente Giammarco Bisogno è stata infatti inserita nel girone del Nord Ovest con 4 squadre piemontesi, 3 lombarde, 3 sarde e  un’altra squadra toscana.

Le piemontesi sono Mondovì, Cuneo, S. Anna Torino e Parella Torino; le squadre lombarde sono Agnelli Bergamo, Segrate (Mi) e Saronno (Va); le tre squadre sarde sono Sant’Antioco, Iglesias e Cagliari; oltre alla Emma Villas Chiusi l’altra compagine toscana è quella dei Lupi Santa Croce (Pi).

Trasferte lontane dunque per Scappaticcio e compagni. Costi aggiuntivi per la società, alla prima esperienza nella categoria. Difficilmente i Leoni biancoblu potranno contare sull’apporto del proprio pubblico nella partite fuori casa. Non saranno molti i tifosi in grado di sobbarcarsi trasferte di 500 chilometri, alcune da farsi addirittura in viaggio aereo…

Nel girone ci sono tra l’altro squadre blasonate che hanno militato a lungo nelle categoria principali e per la neopromossa Emma Villas non sarà certo una passeggiata, anche dal punto di vista tecnico. Ma sarà anche molto stimolante, una sorta di prova del fuoco, per vedere dove la compagine chiusina può arrivare.

A questo punto, in un girone del genere, la squadra che è già fatta nel sestetto titolare, dovrà avere anche una panchina all’altezza. E, con la difficoltà, per i tifosi, di seguire la squadra in trasferta sarà importante per la società mantenere in piedi la formazione di serie C (il nucleo della scorsa stagione, magari rafforzato e integrato con qualche giovane under 17 e qualche “esubero” della vecchia B2) per consentire al pubblico locale di avere una partita da vedere ogni settimana e naturalmente anche per avere una squadra fatta da giocatori del posto, che, come è successo in passato, possa garantire sbocchi al vivaio e sia volano per far crescere l’attenzione per la pallavolo e un tifo informato e consapevole, importante anche per la prima squadra di B1 che giocatori del posto non ne avrà…

Certo, al momento il Team Emma Villas sarà concentrato su come affrontare il girone di ferro, ma dovrà presto fare mente locale anche sul resto, che può sembrare solo “contorno”, ma è invece pietanza indispensabile per una dieta equilibrata, robusta e salutare.

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...