CHIUSI, INAUGURATA LA SEDE DELLA CONTRADA SOTTOGROTTONE

lunedì 30th, giugno 2014 / 16:11
CHIUSI, INAUGURATA LA SEDE DELLA CONTRADA SOTTOGROTTONE
4 Flares 4 Flares ×

A Chiusi, aspettando i Ruzzi (ancora mancano un paio di mesi), c’è già una contrada in festa ed è quella del Sottogrottone, orgogliosa di aver tagliato il nastro alla nuova sede che da adesso in poi sarà il quartier generale di tutto il popolo giallo-nero. All’inaugurazione dei nuovi locali in via Montegrappa (ex officina Pacchieri) adornati dai trofei ottenuti sul campo durante gli anni, hanno partecipato oltre cento persone. Presenti anche il sindaco Stefano Scaramelli e gli assessori della giunta comunale. Il Comune, come da promesse della campagna elettorale, ha infatti concesso un finanziamento alla contrada di 15 mila euro. “Dalle parole passiamo ai fatti – dichiara il sindaco di Chiusi Stefano Scaramelli – anzi meglio; quando in campagna elettorale avevamo promesso una sede all’anno per le contrade della stazione c’era chi ci prendeva per matti, ma per noi questa è stata da subito una priorità perché importante sotto tanti punti di vista e quindi non abbiamo cercato alibi e ogni volta che tagliamo il nastro di una contrada ne siamo orgogliosi. Con una sede la contrada e tutto il suo popolo ottiene una vera e propria identità perché nella sede passeranno risate, lacrime, gioie e dolori, ma non solo; per il Sottogrottone, come per le altre contrade, la sede rappresenta un vero luogo di incontro e confronto anche tra generazioni, un aspetto indispensabile per garantire la vita della contrada stessa. Siamo quindi orgogliosi di aver finanziato con risorse del bilancio comunale la contrada del Sottogrottone e siamo orgogliosi di dire che i lavori stanno procedendo bene anche per le altre contrade visto che nei prossimi mesi inaugureremo la sede della Fornace ed il prossimo anno inizieranno i lavori per quella del Granocchiaio”.   “Il taglio del nastro – dichiara Simone Carratelli presidente della contrada del Sottogrottone – ha significato inaugurare un sogno. Adesso la contrada giallonera può veramente dire di avere un cuore che pulsa nel bel mezzo della Conca tanto ambita durante i Ruzzi. Siamo orgogliosi anche perché la sede è di proprietà della contrada e questo ci permetterà di metterla a disposizione non solo dei contradaioli, ma di tutta la città. La nostra sede è la dimostrazione che quando si lavora duro tutti insieme alla fine anche i sogni si avverano.” Naturalmente nella nuova sede tutto il popolo giallonero inizierà a preparare al meglio la prossima edizione dei Ruzzi della Conca. Obiettivo la vittoria. L’ultima è del  settembre 2009.

4 Flares Twitter 0 Facebook 4 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 4 Flares ×
Mail YouTube

No Banner to display

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...