Sei di Chiusi se…

domenica 02nd, febbraio 2014 / 16:20
Sei di Chiusi se…
33 Flares 33 Flares ×

Il gruppo Facebook sta riscuotendo un successo crescente

Chiusi – Un tuffo nel passato. Una galleria di personaggi, luoghi, riti, modi di dire, ma anche di profumi e guasconate giovanili. Il gruppo Facebook “Sei di Chiusi se…” sta riscuotendo un successo crescente. Al momento sono poco meno di 400 membri. Ed il numero promette di salire. E non poteva essere altrimenti. Esiste anche un altro gruppo chiamato “Sei chiusino doc se…”. La Chiusi di una volta, generazioni diverse a confronto. Riti, luoghi di ritrovo, botteghe che non esistono più. Una Chiusi di una volta. E così leggere i post dei chiusini è veramente un viaggio agrodolce nella memoria soggettive che poi si unifica in una collettiva.

Da dove partire? E’ imbarazzante la scelta, perchè meriterebbero di essere ricordati tutti i post. “la ciaccia all’olio del Fratoni è unta a bestia ma proprio per questo è la più bona del mondo!” oppure: “…hai fatto la fila all ‘ esse perchè davanti c’era lui…..il mitico gigi” e ancora: “…ti ricordi del professor TRIPPI!!!!” oppure : “ti ricordi del pittore ARTURO CAVALLI E LA SIGNORA ROSA!!!!?”.

Il ricordo di tante persone è indelebile: “ricordi Suor ERMANNA !!!!!!” oppure: “ se ti ricordi del pollaiolo che abitava all’Asso di Picche ..” oppure: “se hai ancora in mente il “diririri” di Lillo lallo”  ma anche: “ se ti ricordi del mitico Plinio Mannucci , col nomignolo di Stronzo , compianto ferroviere, che aveva una vena poetica micidiale !! ” infine argomenti scabrosi: “se ti ricordi delle signorine un pò svestite che stavano subito dopo l’agip dove ci sono i Pini (la strada in salita che porta nella zona pozzarelli)”.

E come non ricordare: “…ti ricordi del preside delle medie MAONE” oppure: “ti ricordi di Dindone che vendeva la benzina”. ma anche: “se mettevi la miscela nel motorino dalla Giorgina !!!!” ed infine: “se ti ricordi di STOPPINO E BUETTA che baltarono l ape con la damigiana del il vino e quando uno scese e vide scorrere il vino nella strada disse: SPERIAMO CHE SIA SANGUE !!!!!”

Specchio di una Chiusi che non c’è più: “se ti ricordi del negozio ” da Gigetto si compra bene ” oppure : “se hai fatto scuola guida con il Mitico Enzo”. oppure: “se andavi a comprare le cassette musicali dalla Ciari.”

E poi ci sono i riti di gioventù: “…passavi pomeriggi interi a giocare ai giochini al Grottino( quando era di Fulvio e la Bruna….mitici ) con gli amici….!!Bei tempi…” oppure : “ se almeno una volta le “Chiocce” ti hanno bucato il pallone davanti agli occhi, con un coltellaccio, sogghignando felici, dopo che era, dato uno scellerato calcio di punizione, finito nel loro orto accanto al “Campino” che non esiste più…”

Post su post, ricordi su ricordi. In particolare: “ Ragazzi ….siamo di Chiusi per la straordinaria infanzia che abbiamo avuto , personaggi , storie e situazioni, rivali ma amici , luoghi dove si poteva vivere in assoluta tranquillità”.

L’idea è stata ottima e i chiusini non mancano di sottolinearlo: “Gruppi , squadre , associazioni , Don Vasco , i Ruzzi , il Faro , Polisportiva…i campeggi , e credenti e atei….tutti !! Gente di ogni classe e ceto sociale , idee politiche e provenienzeSiamo noi , siamo di Chiusi…..Questi ricordi , nessuno potrà mai cancellarli….per sempre !! Grazie !!!!!!!!” e ancora: “bello mi piace anche un po di tristezza per le persone che vengono ricordate con affetto e che non ci sono piu ma vivono nei nostri ricordi GRAZIE A TUTTI PER AVER RIAPERTO I MEANDRI DELLA NOSTRA MEMORIA…”.

Vero, i meandri della nostra memoria. E visto che si parla specie e soprattutto di memoria, merita la conclusione finale, un post di Don Stefano Cinelli, che scrive: “ Grazie a tutti per i bellissimi RICORDI. Alcuni fanno parte della storia di Chiusi, ma molti di più sono nei nostri cuori, soprattutto di persone che ci hanno lasciato “troppo presto”. Mi sento ancora chiusino e vorrei qui ricordare”. E di seguito la lista delle persone che non ci sono più.

David Busato

 

 

33 Flares Twitter 1 Facebook 32 Google+ 0 Email -- LinkedIn 0 Pin It Share 0 33 Flares ×
Mail YouTube

Seguici su Facebook

La nostra newsletter

Loading...Loading...